Utente 608XXX
Gentile Dottore, volevo chiederle un consulto

a seguito di una rapporto con una prostituta , (rapporto orale protetto con profilattico, poi tolto con fazzolettino di carta e finito di masturbarmi con la mano) ho il dubbio di aver trasmesso il virus della sifilide alla mia compagna in conseguenza di un herpes o sifiloma che lei ha avuto sul labbro per 10 giorni, (dalla comparsa dei sintomi al non più’ notarsi della cosa)

le faccio la cronistoria per meglio farle capire i tempi

a 28 giorni assumo Bactrim per curare una spermiocoltura positiva a haemophilus parainfluenza ed escherichia coli che avevo già’ prima del rapporto in questione

a 34 giorni eseguo uno spermiogramma che evidenziava leucospermia, valore 2.8milioni/mil (precedenti valori degli ultimi 6 spermiogrammi fatti in 18 mesi sempre valore 0)

dopo 38 gg dal rapporto a rischio ho eseguito i test sierologici mst generici e tutto risultava negativo "S-TPHA (Met. Chemiluminescenza) / S-VDRL"

a 73gg la mia compagna avverte un prurito al labbro che si concretizza in una bollicina con successiva crosticina, scompare il tutto come detto in 10 giorni, nessun altro sintomo o disturbo da parte sua fino ad oggi

a tuttora, 117 giorni, nessun sintomo mio registrato
le mie paure a questo punto sono queste:

1 che levando il profilattico abbia toccato la parte esterna dello stesso toccando poi l’asta del pene, ed aver contratto sifilide

2 un valore così alto di leucociti nello sperma, può dipendere da una infezione della sifilide?

3 l’herpes/sifiloma della mia compagna sul labbro in bocca, può essere dipeso dall’averle trasmesso il virus con un rapporto orale, anche se io, tuttora non ho nessun sintomo?

grz 1000
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
la negatività dei test già orienta per un NON avvenuto contagio luetico, anche perchè la terapia atb è avvenuta dopo 28 gg e quindi anche una ipotesi di interferenza è risibile.
La obiettività dell'herpes simplex (grappolo di vescicole su base eritematosa, è alquanto diversa da un sifiloma primario (nodulo duro , eroso) quindi difficile confonderli.
Credo che la quota ipocondriaca giochi , purtroppo, un ruolo predominante..:-)
Stia tranquillo , ma ovviamente nel dubbio utile la visita dermovenereologica.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 608XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno, Dottore e grazie per la sua risposta, volevo chiederle 2 domande per cosi’ dire “secche” :

Tra la comparsa e scomparsa di un sifiloma possono trascorrere 10 giorni?

Possono trascorrere 135 giorni senza che io abbia avuto la comparsa di nessun sifiloma o macchie sulla pelle?

Grz 1000