Utente 404XXX
Buongiorno dottore. Mia figlia, 9 anni, presenta una scoliosi lombare di 10 gradi. Sono un po' preoccupato per gli esami radiologici che dovrà fare e mi chiedevo se un bravo specialista, con il solo esame clinico, può capire l'evoluzione della deformità, evitando così di sottoporre la bambina a troppi raggi X.
Con che frequenza andrebbero fatte le radiografie? 6 mesi o un anno? La frequenza delle radiografie varia in funzione dell'età della bambina?
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Paolo Sailis
36% attività
4% attualità
16% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile signore,

L'esame Rx della colonna vertebrale serve per stabilire un punto di partenza e per differenziare le scoliosi vere dagli atteggiamenti scoliotici.
Le scoliosi vere si aggravano con l'accrescimento scheletrico, quindi i controlli devono essere abbastanza frequenti, soprattutto quando l'accrescimento e' piu' veloce.
Il controllo deve essere clinico, le Rx devono essere richieste dallo specialista solo quando, durante la visita, ci sia il sospetto di una evoluzione della patologia.

Cordiali saluti.