Utente 752XXX
Buongiorno.
Siccome da tempo, a causa di dolori dovuti ad un incidente, dormo poco e male, facendo ricerche su internet ho trovato notizie sul triptofano, amminoacido essenziale per il nostro organuismo ma che va assunto perchè il nostro corpo non lo produce.
A perte la notizia di un problema in passato per il quale fu ritirato dal mercato, ho visto che oggi esistono vari preparati che lo contengono (TRIPT-0H, FISIOREVE per fare degli esempi) o integratori a base di griffonia.
Ho letto che il triptofano è un sonnifero naturale (stimolando la produzione di serotonina e di conseguenza melatonina).
Vorrei quindi un vostro parere in merito all'eventuale assunzione di un preparato che contenga triptofano, se può essere veramente d'aiuto per curare in modo naturale un problema di lieve insonnia, dovuto come dicevo solo ai dolori che la sera mi rendono a volte difficile stare coricato.
Vi chiedo questo in quanto dopo tutti gli accertamenti possibili che ho fatto e dai quali non è emerso nessun problema, vorrei trovare una soluzione naturale, senza dover ricorrere a farmaci.

Inoltre vorrei chiedervi come mai, se il triptofano è un rimedio efficace non venga prescritto direttamente. Infatti il mio medico, mi ha prescritto il lexotan per i miei problemi di insonnia.

Ringrazio per i consigli che mi potrete dare.
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
farmacodinamicamente e farmacocineticamente il triptofano non può avere un'azione ipnoinducente rapida;
il rimedio popolare di una tazza di latte caldo con del malto prima di andare a letto per favorire il sonno si basa sul buon contenuto di triptofano in questi alimenti