Utente 404XXX
Salve , premetto che in questi giorni andrò dall’andrologo per una serie di questioni varie, ho 36 anni e vorrei un figlio, ma da un paio d’anni mi è successa una cosa che in tanti anni di normali e vigorosi rapporti sessuali non avevo mai riscontrato, ossia in generale penso di avere una minore potenza sessuale (non sempre) a tratti, credo di soffrire di una leggera ansia da prestazione, ma dopo 18 anni e 4 fidanzate non me lo spiego, diciamo che fino a 4 anni fa ero pronto a farlo ovunque e dovunque , ma aimè oggi non è piu’ così, associo questo anche allo stress da lavoro e da studio, faccio le due cose assieme con un contratto full time. Secondo problema ho notato che il mio sperma è molto liquido e in alcuni punti leggermente giallastro. ho provato a fecondare negli ultimi 3 mesi la mia donna eiaculando all’interno , ma senza successo. Anni fa circa nel 2009 mi fu diagnosticato un varicocele di basso grado, e raramente mi capita di sentire leggeri indolensimenti (piccole e leggere fitte che passano dopo pochi secondi) all’inguine come se provenissero dallo scroto. Credo di avervi descritto tutto quindi aspetto una vostra risposta ! Grazie !

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

gli anni passano per tutti. Anche i grandi atleti non riescono dopo i 35 anni a fare quelle prestazioni che facevano a 20-25 anni.
al di la della battuta, sarebbe il caso che lei si faccia vedere da un andrologoi per effttuare un esame del liquido seminale ( o più esami se alterato) un ecodoppler dei testicoli per valutare il varicocele ed altri accertamenti chee si rendessero necessari
ci tenga informati
cari saluti