Utente 366XXX
Mio padre e' stato colpito sei anni fa da infarto al miocardio, tempestivamente gli e 'stato posizionato uno stent , dopo cinque giorni e' stato dimesso dall' ospedale e' tornato a casa e ha ripreso piano piano il normale stile di vita, seguendo tutte le indicazione del medico; l' altro giorno durante la visita di routin il medico gli ha riscontrato un placca nella carotide , dicendo che non e' niente di preoccupante , e gli ha prescritto il farmaco PRISMA , da affiancare agli altri farmaci che prende da quando ha avuto l' infarto al miocardio e dicendo che migliorando ancora lo stile di vita la placca dovrebbe scomparire . da premettere che mio padre non fuma , non beve , segue una dieta mediterranea , pero' fa poco esercizio fisico , la mia domanda e' questa : puo' ' la placca scomparire con i farmaci e con un ulteriore miglioramento dello stile di vita ? o e' necessario l' intervento chirurgico ?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No le placche vascolari non scompaiono con la terapia medica : si può' cercare di "stabilizzarle" in modo che non si fissarono e non si rompano, e si può' tentare di rallentarne la progressione.
In questo le statine, al momento, sono i farmaci migliori.
Farmaci come quello che ha indicato lei fa molto bene alle case farmaceutiche che lo producono
Cordialità'

cecchini