Utente 404XXX
Buongiorno signori Chirurghi. Mi rivolgo qui perché mi trovo in un gran problema! Ho consultato diversi medici e chirurghi ma non siamo mai arrivati alla radice del problema.
Da un anno ho un fortissimo fastidio alla pancia, esattamente sotto l'ombelico. Un fastidio atroce che a volte mi sveglia di notte. Sento il bisogno con le mani di spingere in dentro la zona e quasi mi sembra di toccare la provenienza. Questo fastidio a volte mi porta un dolore alla fine delle costole nel mezzo.
Esami del sangue aggiornati a due mesi fa tutti regolari(se volete allego), ecografia regolare si è trovato solo un po di liquido eccessivo.
Un chirurgo dice che è appendice infiammata, un altro chirurgo che toccando ha sentito una ciste e dopo una settimana un altro chirurgo afferma invece che di ciste non c'è nemmeno l'ombra e nemmeno di appendice infiammata e mi manda a casa dicendo di prendere per un po di giorni tutti i giorni un oki!!
Visita dal gastroenterologo ok!
Non so più cosa fare so solo che questo gran fastidio mi sta portando all esasperazione e ho appena 18 anni!
Cercando su internet ho visto come i miei sintomi siano gli stessi di un ernia alla linea alba.. Si sarebbe vista in eco? Che ne pensate!
Spero davvero in un aiuto sono disposta a inoltrare qualsiasi tipo di esame come del sangue o l'ecografia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Un' ernia in genere è ben identificabile alla visita da un chirurgo.
Cosa intende con un po' di liquido eccessivo all' ecografia? dove? in ogni caso credo sia un quadro ancora non ben definito per cui sentirei un' altra opinione. Prego.