Utente 404XXX
Salve
ho effettuato un raschiamento diagnostico a causa di un ciclo emorragico che durava da quasi 15 gg
recandomi in ospedale al ps il ginecologo mi ha consigliato di farlo quindi ricovero e raschiamento fatto in giornata con conseguente esame istologico appena ritirato
Vorrei chiedere info riguardo l'esito dell'esame appena ritirato prima di recarmi per la visita di controllo dal mio ginecologo in quanto mi sono state assegnate da fare anche analisi ormonali nei diversi giorni del prox ciclo mestruale che ancora non arriva
ESITO: materiale rossastro pluriframmentato del volume di circa 3cc
endometrio irregolarmente proliferativo con aree di infarcimento emorragico dello stroma
La mia domanda è : si tratta di un problema ormonale mi pare di aver capito? posso star tranquilla?
grazie
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente si è trattato di uno squilibrio ormonale , magari segno indiretto di una alterazione del ritmo ovulatorio, che non ha portato ad una produzione adeguata di progesterone.
Non son state riscontrate formazioni polipoidi , non mi riferisce formazioni cistiche alle ovaie .
Se i suoi flussi mestruali sono abbondanti le consiglierei (come terapia) l'assunzione della pillola estroprogestinica.
SALUTI