Utente 405XXX
Salve , ho subito un incidente sul lavoro iniettandomi accidentalmente del diluente nell'indice della mano sx . Dopo tutte le complicazione dovute all'avvelenamento dei tessuti si è dovuti ricorrere all'amputazione dell'indice . Dopo il primo mese ho iniziato a sentire dei dolori, bruciori,non potevo toccare nulla che sentivo delle scosse, come avessi il dito amputato permanentemente schiacciato.Il punto dell'amputazione diventava violastro evidentemente quei tessuti erano ancora un pò avvelenati, Quindi si è deciso per un'intervento estetico , dove il medico ha riscontrato la rigenerazione dei neuromi. Per il primo mese tutto perfetto, ma dopo sono iniziati i soliti problemi. Tenendo presente che sono un operaio (carpentiere) mi è impossibilitato a svolgere il mio lavoro come prima , non posso più stingere nulla non posso maneggiare attrezzi che vibrano (trapani martelletti motoseghe ecc.) dalla R.M. fatta si evidenzia una circoscritta formazione nodulare iperintensa in STIR ed isointensa in T1 delle dimensioni di circa 8x9 mm. . l'inail dopo un ricorso mi ha dato 12 punti non vuol sapere nulla ,il medico del lavoro mi ha dato la riduzione ( non posso prendere dei pesi e non posso sollecitare le articolazione ) pensate il datore di lavoro . Quindi chiedo a voi un consiglio, se mi riopero quanta probabilità ho che risolvo i miei problemi. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

in questi casi, l'unica soluzione che dovrebbe dare buone garanzie di non "ricadere" nella recidiva dei neuromi dolorosi, soprattutto in considerazione del suo lavoro manuale pesante, è, a mio avviso, l'intascamento dei due monconi nervosi amputati all'interno di altrettanti fori praticati nell'osso.

In questo modo, dovrebbe risolvere una volta per tutte il problema del dolore e delle scosse elettriche.

Buona giornata.