Utente 247XXX
Salve,
alcune settimane fa mi sono recata dal ginecolo poiché da quando ho avuto il primo ciclo a 14 (ora ne ho 20) l'ho sempre avuto irregolare e quasi sempre salta 3/4 mesi. Dopo l'ecografia il ginecologo mi ha diagnosticato la sindrome dell'ovaio policistico,però ha deciso di aspettare per darmi una cura. Volevo chiedere c'è la remora possibilità che migliori spontaneamente nel tempo? Inoltre non presento i sintomi più diffusi (quali irsutismo, acne o obbesità) potrebbero manifestarsi nel tempo o dal momento che non li ho non si manifesteranno mai?
[#1] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,

l'ovaio policistico è una condizione molto variegata per sintomi e presentazione, per cui ci sono alcuni casi con il quadro clinico classico, altri con sintomi molto sfumati. L'andamento nel tempo tende al miglioramento, ma è molto importante una corretta alimentazione e l'esercizio fisico costante.

Nel suo caso, essendoci periodi di amenorrea, vale sicuramente la pena di fare alcuni approfondimenti sul quadro ormonale e di sentire il parere di un ginecologo con esperienza in endocrinologia.

Le segnalo le seguenti letture, se ancora non le avesse viste:
http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/492-sindrome-ovaio-policistico.html

http://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/78-inositolo-aiuto-naturale-sindrome-ovaio-policistico.html

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/451-ciclo-mestruale-alimentazione-amenorrea-dieta-sindrome-ovaio.html
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio della risposta.
Dall'ultimo ciclo sono passati 4 mesi, secondo lei è opportuno che inizi a prendere la pillola? L'assenza di ciclo per lunghi periodi può provocare conseguenze di qualche tipo?
[#3] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
La pillola è una terapia di tipo sintomatico, che fa venire la mestruazione, ma non cura l'ovaio policistico.

Come le dicevo nel precedente messaggio, faccia una visita da un ginecologo esperto in anomalie ormonali, per fare un quadro completo della situazione prima di decidere la terapia.