Utente 404XXX
Buonasera, ho 23 anni e da circa 6 anni soffro di candida recidiva, ho fatto tutte le cure possibili senza miglioramenti definitivi,ed alla fine hanno dato in parte colpa alla pillola(Diane) e all'alimentazione. Premetto che sono anni che devo ricorrere ad antibiotici, soffrendo di cistite( l'ultima emoraggica a dicembre) , e soffrendo di tonsillite, infatti ho fatto Tonsillectomia circa 2 settimane fa. Da quest'estate ho continui fastidi ad urinare, ma anche prima e dopo, il fastidio. In zona rimane. Continue perdite tipiche da candida e pancia sempre gonfia con dolore addominale a livello dei reni, per cui sono finita anche in pronto soccorso 2 volte. Ho fatto urinocultura ma sempre negativa, finché la mia farmacista mi ha detto che a questo punto potrebbe essere vaginite. Appena mi riprendo dal post tonsillectomia vorrei consultare una ginecologa, lei cosa mi consiglia? Sarebbe bene fare prima un tampone? I miei sintomi possono dipendere da qualche infezione? In attesa di risposta cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Fattori predisponenti nelle vulvovaginiti micotiche ( candida, torulopsis, ect..) sono delle condizioni iatrogene come : antibiotici a largo spettro, corticosteroidi,citostatici, radioterapia, spermicidi.
Per questo motivo eliminerei i dubbi sulla pillola (diane).
Poi ci sono delle condizioni patologiche come il diabete scompensato, immunodepressione, le allergie , l' ipersensibilità e l'ipotiroidismo , che predispongono ,insieme a condizioni fisiologiche (rapporti sessuali, gravidanza) , alle vaginiti da candida..
Con esame a fresco si evidenziano le pseudo ife che ci consentono una diagnosi abbastanza precisa, in alternativa una coltura di tampone specifica per i MICETI (candida, glabrata, torulopsis, tropicalis,krusei).
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio della risposta Dottore, quindi mi conferma che i fastidi in zona vescica posso dipendere da qualche infezione? Per fare tali accertamenti che tamponi chiedo di fare al mio medico? Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per confermare se si tratta o meno di Infezione micotica ho scritto che deve fare una coltura specifica oppure un esame a fresco.
Saluti