Utente 402XXX
Ho letto numerose opinioni e consulti in merito ma tutti parlavano di chirurgia ed io non voglio sottopormi a nessun intervento.
Gentili Dottori, premessa fatta, vorrei esporvi la mia situazione in chiaro. Sono leggermente in sovrappeso ed ho un discreto accumulo adiposo nella regione sovrapubica; tant'è che, facendo pressione nei limiti del possibile, riesco a guadagnare al massimo 1 centimetro e mezzo di lunghezza. Non ho un problema serio ma comunque so che una piccola parte del mio pene è coperta dal grasso. Avendo una lunghezza pari a circa 15 centimetri, non me ne sono mai preoccupato e per le stesse ragioni rifiuto l' intervento chirurgico che mi proporrebbe un qualsiasi professionista del settore. Oltretutto rinnego, quasi con disprezzo, gli strumenti venduti sul web e che promettono allungamenti impossibili del pene (studio anche io medicina e non getto via soldi per qualcosa che non funzionerà nel 99.99 % dei casi o che, nel restante 0.01%, può darmi un risultato constatabile ma insufficiente e chissà con quali danni!). Sto curandomi per una brutta prostatite, inveterata ma non cronica, quindi ho colto l' occasione per discuterne con il mio medico terapeuta, sia dietologo che urologo, il quale mi ha solo consigliato una dieta (da lui stessa programmata), dicendomi di non farmi troppe illusioni perché il grasso da li non andrà più via. Ora mi chiedo e vi chiedo, è vera questa affermazione? A rigor di logica (e per ipotesi dell' impossibile), se seguissi il nuovo regime alimentare e mi sottoponessi ai giusti esercizi fisici, potrei abbassare la percentuale della massa grassa corporea entro l'8-10% ed, in questa condizione, dovrei tranquillamente aver ridotto ogni deposito di adipe del mio corpo, sebbene richieda 1 anno e mezzo o due di sacrifici! Voi, da medici e da amici, cosa ne pensate? Non è un consulto vero e proprio e non vi sto chiedendo dei metodi per eliminare il grasso circondante i miei organi genitali, vorrei solo un parere professionale e da amici.. Con un' intensa ma corretta attività fisica ed una buona dieta, è davvero impossibile sbarazzarsi di quel grasso, anche raggiungendo il peso forma? Secondo la vostra esperienza (ed in base ai casi che avete trattato) qual è la percentuale di possibilità che ho di sbarazzarmi di questo problemino senza l' intervento chirurgico?
Grazie davvero,
un abbraccio,
Antonio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,da medico le dico che l'esercizio fisico é fondamentale,almeno per evitare che l'addome lasso possa erre fomite di problemi erniari.Se poi tale esercizio porterà alla scomparsa dell'adipe,con relativo guadagno volumetrico del pene a riposo,rimane un mero esercizio di fantasia che non lei non merita.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio tantissimo per la risposta, Dott. Pierlugi! Dunque tocca rassegnarmi, è inutile sperare nella scoparsa dell' adipe sovrapubico adoperando solo esercizio fisico e dieta corretta. beh le dirò, se la cosa non creasse un inestetismo assai fastidioso dopo aver perso peso, e quando la volumetria adiposa tenderà a notarsi di più, allora continuerò ad evitarmi l' intervento chirurgico e gli eventuali rischi, sebbene poco probabili, che ne comporta, altrimenti mi toccherà provvedere diversamente. E' un vero peccato perché le misure dell' organo sono accettabili e l' intervento non costerebbe poco, sia economicamente che moralmente ma, dopo aver sudato tanto per dimagrire, sarebbe ingiusto ritrovarsi difronte ad un inestetismo che potrebbe, in alcune situazioni, procurarmi diversi disagi. Lei è stato gentilissimo e professionale! Ora vorrei rivolgerle una domanda alla quale non sono sicuro che possa rispondermi, a chi mi consiglia di rivolgermi per l' eventuale trattamento chirurgico della zona, dopo aver risolto i miei problemi di peso? Lei opera anche la risoluzione di queste condizioni? Io sono calabrese e la distanza che ci separa non è così grande, mi verrebbe comodo farmi seguire..
IN FEDE
Antonio.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...le regole del forum non ci autorizzano a fornire indicazioni di colleghi e/o strutture ma la eventuale terapia chirurgica rientra nella competenza di molti chirurghi,anche della sua zona.Ne parli con il medico di famiglia.Cordialità.