Utente 334XXX
Buongiorno,
ho 39 anni e da qualche tempo noto che le erezioni al mattino sono rare. Quando ci sono so che avrò rapporti soddisfacenti, massima rigidità, più volte etc.
Quando non ci sono dipende, a volte va bene lo stesso ma sono più incostante.

Da qualche mese io e mia moglie cerchiamo una gravidanza, i primi mesi tutto bene (molti rapporti, alcuni migliori altri meno ma tutto sommato ok), gravidanza che purtroppo non è arrivata. Poi abbiamo iniziato a diminuire, ogni qualche giorno, poi ancora meno fino poche volte al mese mancando spesso i giorni più fertili... purtroppo lei me lo fa pesare e non credo sia di aiuto. Che cosa può essere? Solo stress, ansia o anche altro?

Che cosa consigliate? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

lo stress sicuramente ha la sua importanta ma ora è bene sentire in diretta anche il suo andrologo di fiducia.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.