Utente 405XXX
Salve dottori, volevo esporvi il mio problema.
Durante l'eiaculazione provo un dolore nella zona del pene, più specificamente sopra i testicoli e nella zona destra del pene, ma per poco tempo. Dopo l'eiaculazione il dolore o bruciore passa subito, dura un secondo. Questo problema va avanti da un mese.
Sono andato dal pediatra e gli ho esposto il mio problema, e mi ha dato una cura antinfiammatoria per due settimane ( fortilase ) una pillola al giorno per due settimane.
Potete consigliarmi cosa fare? Spero non sia nulla di grave

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

potrebbe trattarsi, dalle poche informazioni cliniche che ci fornisce, di un problema infiammatorio delle vie uro-seminali, prostata e vescicole seminali comprese.

Detto questopoi, come spesso ripeto da questo sito e vista la sua "giovanissima" età, approfitti di questi "disturbi-malesseri", per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Su internet ho letto che questi sintomi potrebbero essere anche per un tumore o un cancro.
Comunque sia il medico mi ha prescritto per ora un esame alle urine, vi farò sapere
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!
[#4] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Oggi mi è arrivato l'esito dell'esame delle urine, tutti i valori sono nella norma eccetto due.
Innanzitutto non ci sono presenze di sangue o detriti e il colore è giallo oro, gli unici valori strani sono il PH che è 1030 e il valore massimo è 1025, e l'uribilinogeno che è 1.0 quando dovrebbe essere 0.2. Cosa può significare? Qualcosa di grave?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non è il pH il valore indicato ma il peso specifico delle sue urine che ci indica che lei beve poco o suda molto o ancora entrambe le cose.

Senta ora il suo urologo di riferimento anche sulla questione "urobilinogeno".

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Cari dottori, ho risentito il medico di famiglia e gli ho consegnato l'esame delle urine in cui avevo l'uribilinogeno alto ( 1.0 quando dovrebbe essere 0.2 )

Il medico ha detto semplicemente di bere di più, è possibile? Voi che mi consigliate?
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua l'indicazione e ripeta poi , sempre su indicazione del suo medico di fiducia e a tempo debito l'esame delle urine.

Un cordiale saluto.