Utente 170XXX
Buongiorno,
le scrivo per esporle il mio problema. Non ho mai avuto se non in rarissimi casi dei problemi di disfunzione erettile in passato. Ho avuto numerose partner e non ho mai riscontrato alcun problema. Da poco più di un mese esco con una nuova ragazza, inizialmente il sesso era ottimale, molta sintonia tra di noi. Tutto questo fino a sabato. Perchè poi dalla domenica mattina non sono più riuscito ad avere una erezione soddisfacente e ieri addirittura non c'è stato cenno di erezione. Ho provato pure con la masturbazione ma niente di niente. La cosa chiaramente mi sta creando una forte ansia.
Brevemente le dico che ho 28 anni, pratico palestra 3 volte a settimana, ho smesso da poco di fumare, non faccio uso di droghe. Ultimamente ho un pò di stress lavorativo e magari inconsciamente questa nuova relazione mi sta creando un pò d'ansia. Il fatto è che sento anche meno desiderio sessuale. E non riesco a spiegarmelo.
Come mi consiglia di muovermi? Devo fare qualche esame specifico?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Salve

onestamente vista la giovane età e la maniera improvvisa con cui tutto è accaduto fa pensare molto ad una componente psicogena

se non dovesse risolversi le consiglio una "chiaccherata" con un andrologo di fiducia
[#2] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
Il problema è che non vorrei entrare in un circolo vizioso che mi blocchi ogni volta che tento un rapporto. A dire il vero sono molto stressato per questo. Che strada mi consiglia di intraprendere?
[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
Così come le ha già detto il dr. Militello la strada da seguire è la visita andrologica, così escluse le cause organiche, come si immagina vista l'età, si procederà con la disamina di quest'ansia improvvisa che rende la sua erezione vulnerabile ed intacca il desiderio.

Le cause che correlano al d.e ad etiologia psicogena sono svariate:
Ansia da prestazione
Ansia da relazione
Spectatoring
Diadiche, cioè di coppia
Da cattivo apprendimento sessuale
E così via..

Nelle letture che le ho allegato tornerà parecchi spunti di riflessione, ed un canale salute redatto a quattro mani con un Collega andrologo che le indicherà la strada da seguire, senza circoli viziosi e vicoli bui.

Se desiera nel mio sito personale e blog troverà molto altro.




http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1225-deficit-erettile-problema-coppia-ruolo-partner.html
http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile