Utente 403XXX
Buongiorno, vi scrivo per chiedervi un consulto su quanto mi è appena capitato. Premetto che è da un paio di giorni che la mattina mi sento molto fiacco, quasi debilitato.
Pochi minuti fa, mi sono alzato dalla sedia, ho sentito la vista come annebbiata. Il campo visivo mi si era ristretto. Mi sono seduto quindi è ho sentito un senso di oppressione ai lati del collo, ho portato la mia mano sul cuore e lo sentivo battere ma come se le pause tra un battito e l'altro fossero infinite.
Ho pensato di morire lì per lì. Cosa potrebbe essere? Sono un po' preoccupato.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
puo farsi che lei abbia qualche banale extrasistole.
se dovessero perdurare programmerei un Hokter cardiaco

arrivederci

cecchini