Utente 400XXX
Buonasera a tutti,
Dopo essermi sottoposto ad una visita urologica con diagnosi parafimosi, il medico di base mi ha prescritto l'intervento di circoncisione, dopodiché mi sono recato in ospedale per prenotarmi firmando il consenso a sottopormi all'intervento, peccato che i tempi di attesa sono stimati a 4 anni. Dato il servizio sanitario nazionale penoso, accetto consigli su altre opzioni. L'urologo mi ha consigliato, in alternativa di sottopormi ad un intervento privato per qualche centinaio di euro. Che ne pensate? Alternative? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

l'alternativa è rivolgersi alla Direzione Sanitaria della Struttura Ospedaliera in cui lei dovrebbe fare l'intervento e chiedere ulteriori spiegazioni a proposito di queste attese infinite poi eventualmente rivolgersi anche agli organismi amministrativi e di controllo politico del territorio in cui lei vive.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Mamma mia, per uno come me che non è addentrato nel sistema la vedo dura. In definitiva c'è poco da fare allora
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

siamo già "addentrati" in un sistema e dobbiamo cercare di migliorarlo sempre.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Comunque la struttura ospedaliera presso cui mi sono rivolto mi ha comunicato il perché di questi lunghi tempi, ovvero che danno priorità a interventi gravi come tumori ecc, in più mi è stato detto dal dottore che vantiamo di un reparto di urologia al quanto ridicolo e questa la dice lunga... Quindi in alternativa non saprei come muovermi. E pensare che volevo risolvere tutto prima dell'estate. È chiedere troppo?

Cordiali saluti.