Utente 364XXX
Buongiorno dottori vorrei farvi una domanda circa due anni fa mi accorgo di avere dei grumi nello sperma vado dal mio medico e mi fa subito fare spermiogramma e spermiocoltura risultati diciamo buoni tranne un batterio stafilococco aaure, il mio dottore mi dice niente di preoccupante ma batterio molto fastidioso da combattere mi da subito una scatola di antibiotici pasticche, faccio la cura e già sto meglio il dottore per precauzione visto il batterio mi da un altra scatola di antibiotico, finito il ciclo di antibiotico il dottore mi fa ripetere un altra volta gli esami però risulta un altro tipo di stafilococco lui mi dice che è tutto ok solo mi da l'ultima scatola di antibiotico e tutto finisce bene niente più fastidi per circa due anni adesso vi scrivo perché il problema sta di nuovo uscendo non come prima ma ogni tanto si presentano questi grumi. La domanda è ma possibile che questo batterio è così complicato? Forse dovevo fare altre dosi di antibiotico? Non so più cosa fare. GRAZIE DI CUORE DOTTORI.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Gentile utente,
la cosa migliore da fare in questo caso è ripetere la visita urologica, valutare con il suo urologo la completezza del quadro sintomatologico e nel caso vi fosse un sospetto di infezione prostatica, ripetere gli esami colturali dello sperma e delle urine con eventuale antibiogramma.
Cordiali saluti