Utente 405XXX
Salve,
sono un ragazzo di 24 anni appena compiuti.
Ho da qualche giorno scoperto di avere una emorroide.
Vorrei sapere se posso fare esercizi di trazione su barra (http://www.decathlon.it/barra-di-trazione-iron-gym-id_8194140.html) o se questo tipo di esercizio può aggravare la mia situazione.
Grazie per la cortese attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non conosco nello specifico l'attrezzo , ma tutti gli sforzi che determinano un aumento della pressione addominale possono essere causa di un peggioramento della malattia emorroidaria.
Consulti il suo curante o un proctologo, dopo questa visita, con la quale si chiarirà l'entità del suo prolasso emorroidario, potranno esserle dispensati gli opportuni consigli sull'attività fisica permessa.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la pronta risposta.

Sto vivendo un po' male questo mio problema perché sento che mi limita in diversi ambiti: sport, alimentazione, attività all'aperto (stare in piedi) e anche sullo studio (non potendo stare per molto tempo seduto).

Al momento uso Proctosedyl e Ruscoroid come creme rettali e Daflon 500 mg per os 2 volte/die.
Ho iniziato questa cura lunedì scorso. Dopo Quanto tempo avrò dei miglioramenti?

Un'ultima cosa, posso masticare o spezzettate il Daflon? Le cp sono molto grandi per me è non riesco ad ingoiarle.

Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Dipende dal grado di prolasso emorroidario.

Questo prodotto è in compresse non masticabili, ma ne esistono identici in bustine da sciogliere in acqua.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Questa notizia mi rincuora: potrebbe consigliarmi quali sono questi prodotti identici?
Ho chiesto in farmacia e mi hanno detto che c'è solo questo. Il mio medico di fiducia non mi ha suggerito nulla.

Un'altra cosa, io non ho ben capito se è un problema acuto che può risolversi con queste cure oppure se avrò per sempre questa fastidiosissima "pallina" -chiamiamola cosi- a meno che non mi sottoponga a chirurgia.

Attualmente è una singola "pallina" delle dimensioni di un polpastrello, a detta del mio medico trombizzata e non sanguinante.

Cordialmente.