Utente 384XXX
buongiorno cari dottori, scrivo per avere un vostro parere riguardo la mia vicenda. ho 34 anni e nel marzo 2014 sono stato operato di varicocele di 1° grado con intervento di scleroembolizzazione retrograda. a distanza di un anno ho avuo una recidiva e nel novembre 2015 sono stato sottoposto ad un nuovo intervento con metodo tauber. intervento andato bene, anche il decorso post operatorio evitando qualsiasi tipo di sforzo e lavori pesanti. dopo 3 mesi ho fatto il primo controllo e non vi era alcun reflusso ma adesso che sono entrato nel quarto mese dopo l'intervento, sento dei fastidi e dolori alle vene da circa 10 giorni e mi sembra che le vene comunque siano ingrossate. questi fastidi non li sento spesso ma sono intermittenti e per questo mi preoccupo un po. la mia paura è che possa formarsi una nuova recidiva. il mio medico mi disse che non era un varicocele massivo e che comunque una recidiva potrebbe esserci nel caso in cui si trattasse di una varicocele consistente e non nel mio caso, ma la comparsa di questi fastidi mi mette un po di tensione. voi cosa ne pensate? vi ringrazio in anticipo e spero di essere stato chiaro nell'esprimermi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quelli da lei lamentati non sono sintomi specifici capaci di indicarci una eventuale recidiva.

Per questo deve ora sentire o risentire in diretta il suo urologo od andrologo di riferimento.

Nel frattempo, se desidera poi avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
la ringrazio della sua celere risposta caro dottor Beretta.
volevo aggiungere : secondo il vostro parere è possibile che si formi una recidiva solo nel giro di un mese?
in genere le vene dopo un intervento tendono a sparire e riassorbirsi o rimangono comunque più grosse del normale?
grazie ancora a tutti.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Di solito in parte si riassorbono ma tendono comunque sempre ad essere più presenti.