Utente 406XXX
Salve, questa mattina dopo circa due settimane di fastidi(aumentati negli ultimi giorni) mi sono sottoposto ad ecografia inguinale e scrotale per chiarire la natura del dolore.
Mi è stato diagnosticato un varicocele di terzo grado al testicolo sinistro. Il medico che ha effettuato l'ecografia ha detto che va operato subito in quanto può portare a sterilità,oltre al dolore abbastanza marcato che provo ultimamente sia durante i rapporti sessuali sia in condizioni normali su tutta la parte sinistra(pene e testicolo).
Volevo chiedere se in queste condizioni posso praticare nuoto(due volte alla settimana).
Inoltre da circa un anno abbondante durante l'eiaculazione sento un piccolo fastidio e volevo chiedervi se può essere correlato al varicocele di terzo grado adesso diagnosticato. Sono un ragazzo di 30 anni
Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

l'ultimo sintomo, da lei ricordato, è difficile collegarlo in modo diretto al suo varicocele; può praticare poi nuoto senza problemi e per tutte le altre questioni sollevate, se desidera avere informazioni più dettagliate, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.


[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
eccomi di ritorno dopo l'intervento per varicocele avvenuto il 12 settembre. Tutto bene a parte un ematoma che si era formato sotto la ferita.
Da questa settimana(3 ottobre) sono tornato alla normalità praticando anche sesso e a tal proposito volevo chiedere un parere.
Quando il pene è in erezione sento un fastidio alla base di esso(vicino al pune), vicino alla cicatrice ma più spostato in basso ed ho una sensazione tipo "pelle che tira". Avvertivo anche prima questo disturbo ma pensavo fosse riferito al taglio. Invece ora mi accorgo che è proprio alla base del pene, inoltre tastando(anche non in erezione) sento proprio un fastidio.
Cosa potrebbe essere? È il caso che mi rivolga alla steuttura ospedaliera?
Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ora bene sentire in diretta sempre il suo andrologo od urologo di riferimento

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Certamente in questi giorni cercherò di andare in ospedale. Cercavo un parere per capire cosa potesse essere! Sembra come una vena super sensibile!!
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sempre bene valutare il problema in diretta.