Utente 137XXX
Buongiorno, da alcuni mesi sento un formicolio nelle dita mignolo ed anulare, nonché un dolore al gomito, nella zona interna (fra omero e ulna). Se premo in profondità fra radio ed ulna, sempre all'altezzo del gomito, riesco a stimolare il nervo e sentire il formicolio aumentare.
Durante il giorno ci sono varie situazioni che aumentano il disturbo (sono pure i momenti più acuti), ad esempio se mi capita di stare diverse ore seduto con i gomiti appoggiati sulla scrivania, opppure stando nel letto coricato e sorreggendo un libro sopra lo sterno (a gomiti appoggiati sul letto). Negli ultimi giorni mi pare peggiorato.
Faccio anche palestra pesi ed in alcuni esercizi (ad esempio durante la chiusura delle trazioni alla sbarra) avverto un disturbo, seppure sopportabile.
Leggedo i vari consulti in merito a questo argomento, ho letto che è spesso consigliabile intervenire chirurgicamente, ma vorrei tanto poter evitare questa soluzioe...anche perché, a breve, dovrò sicuramente intervenire ad una spalla.
Cosa mi consigliate di fare?

Grazie

Daniele

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

la cosa migliore è sempre fare una valutazione diretta da parte dello specialista, ma intanto, può farsi prescrivere una elettromiografia (EMG) agli arti superiori, a gomito esteso e a gomito flesso.