Utente 405XXX
Da questa mattina ho un dolore vicino il trago dell'orecchio sinistro In pratica se apro e chiudo la bocca ho dolore alla mandibola e vicino al trago mi sento tipo delle piccole botte non so cosa possa essere se può essere un nervo infiammato o altro anche se stringo i denti fa male ma anche se faccio pressione sotto il lobo
Potrebbe trattarsi anche del dolore alla ghiandola dell'orecchio?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Claudio Lambertoni
28% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gent Signore,
le ipotesi possono essere varie:
otiti, dermatiti del condotto, problemi della articolazione temporo mandibolare ..... altro.
Deve fare una visita otorino
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta dottore
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, come suggerito anche dal Dr. Lambertoni, in particolare se il disturbo perdurasse nel tempo o si ripresentasse periodicamente, le consiglio di considerare anche un'ipotesi solitamente trascurata: un possibile conflitto tra condilo mandibolare e l'orecchio.
Una malposizione mandibolare , indotta da una malocclusione dentaria, può provocare anche un traumatismo cronico sull'orecchio da parte del condilo mandibolare, come si può il più delle volte chiaramente apprezzare con la palpazione endoauricolare, infilando cioè i propri mignoli nelle orecchie e aprendo/chiudendo la bocca (provi a farlo). Il continuo stimolo nocivo nei confronti dell'orecchio, che si ripropone ogni volta che l'individuo deglutisce, mastica o chiude comunque la bocca, può provocare dolore (otalgia), e finire per predisporre anche alla superinfezione e all'instaurarsi delle otiti ricorrenti e croniche.
Del resto anche la letteratura scientifica riferisce che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici o non se ne trova la soluzione, è al possibile conflitto fra condilo mandibolare e orecchio che bisogna rivolgere qualche attenzione. Il dolore inspiegabile all’orecchio di questi sintomi è fra i più tipici.
Oltretutto lei scrive "se apro e chiudo la bocca ho dolore ...se stringo i denti fa male" , il che rinforza il mio sospetto.
Per meglio comprendere le dinamiche descritte, può aprire questo link:

http://www.studiober.com/patologie/patologia-dellorecchio/
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

Per tutto ciò le consiglio di consultare anche un dentista-gnatologo che si occupi abitualmente di problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) e di rapporti fra questa e l’orecchio: non tutti i dentisti amano coltivare questa sottospecialità .
Le suggerirei anche di dare un'occhiata agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema.
Cordiali saluti ed auguri.

http://www.medicitalia.it/minforma/Otorinolaringoiatria/961/Otite-che-non-guarisce-colpa-dei-denti

www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."