Utente 107XXX
Buongiorno. Sono un ragazzo di 34 anni. Soffro di attacchi di panico e ansia da 10 anni.sono in cura con paroxetina e xanax da tempo.nel 2011 ho avuto un incidente in auto..dove oltre alla rottura del piede in 6 posti..ho battuto la testa.in ospedale del mio paese mi hanno praticamente curato solo il piede..ma non il resto. Da un anno circa inizio ad avere dolori alla schiena..al petto e al braccio sx. E da buon ansioso penso sempre sia il cuore. Questa settimana ho fatto i rx alla colonna dorso lombare risultato nella norma. E un elettromiografia ieri dove non ho ancora l esito ma mi ha detto che è abbastanza a posto.premetto che l ansia mi porta sempre a pensare che possa essere il cuore. Anche se 3 mesi fa ho fatto un ecg risultato ok.
Ho un rmn da fare. .che la mia dottoressa non mi vuole prescrivere per via delle nuove leggi uscite a livello medico. ..anche se è stata fatta la richiesta sia dall ortopedico che dal medico Dell elettroniografia. Questa cosa la valuterò a gg che andrò a parlare faccia facciano le. Tutto ciò, per chieservi....secondo voi..cosa può essere quel doLore al torace,come una compressione..e dietro al collo forte.. che mi arriva fino alla zona lombare già dal mattino appena sveglio? Calcolando che i rx sono nella norma? Può la schiena o il dolori che fanon parte dei muscoli sentirsi anche a livello toracico?escluso i dolori intercostali?grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Le sue domande sono giuste, ma non è possibile rispondere basandosi solo sulla descrizione dei sintomi, in quanto un determinato dolore può essere espressione di varie cause sottostanti di vario significato e non sempre di natura francamente patologica (ad esempio semplici irritazioni o infiammazioni o contrazioni muscolari). Non sarebbe corretto elencare varie ipotesi diagnostiche teoriche che non potrebbero apportare alcun contributo alla cura del sintomo. Sarebbe necessaria una valutazione specialistica ortopedica per un adeguato esame obiettivo della colonna. In base all'esame obiettivo si possono definire gli eventuali esami da fare e consigliare un programma terapeutico appropriato.
Se i dolori persistono, nonostante i consigli dello specialista ortopedico che ti ha già visitato, dovresti eseguire una nuova valutazione ortopedica per un ulteriore parere specialistico.