Utente 406XXX
Buongiorno e ringrazio in anticipo i dottori che mi risponderanno. Vengo al dunque, ormai è quasi 1 anno che soffro di fitte improvvise senza un regolare intervallo della durata di un secondo ma a volte di forte intensità al testicolo destro, premetto che non evidenzio aumento di dimensione, non ho dolore al tatto, in questo arco di tempo ho girato un paio di dottori, ho fatto varie ecografie ma e il dolore è ancora qui. Il primo dottore pensava fosse un infiammazione e ho fatto un ciclo di antibiotici che hanno diminuito la frequenza delle fitte, ma appena finito la cura la frequenza è iniziata via via aumentando. Il secondo si è concentrato sul mio stile di vita, e sul fatto che trattenevo la eiaculazioni, sul fatto che faccio pesi e sullo stress in generale facendo una vita molto frenetica, e quindi per due mesi non sono andato in palestra, ho cercato di non trattenermi durante i rapporti, sono arrivato addirittura a non fare sesso per circa un mese, ma niente il dolore è ancora qui. AIUTO cosa altro posso fare

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
caro signore,
difficile esserle di aiuto di qua. In ogni caso visto che il II collega si è incentrato sullo stile di vita, nonm credo che vi sia nulla di grave nel suo episodico dolore testicolare, che a ben vedere affligge i/3 dei maschietti, senza che si trovi causa precisa.
[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Dottore grazie della risposta avrei qualche altra domanda da farle:
1. Visto le visite che ho fatto posso escludere qualche problema serio?
2. questo problema che affligge cosi tanti ragazzi, ha una Causa? qualcosa che lo fa passare o allevia?
3. Se voglio approfondire la cosa che tipo di visita o analisi devo fare?
Grazie