vena  
 
Utente 322XXX
Buongiorno, circa 15 giorni fa ho eseguito un operazioni di legatura venosa multipla su 2 vene dal ginocchio verso il piede, una sfilatura di vena perforante e la rimozione di una varice (pseudo aneurisma venoso) di circa 3 cm sul collo del piede all'altezza del malleolo. Ho effettuato tutte le visite di controllo che sono risultate positive, da oggi ho diversi dolori a tutta la parte della gamba soprattutto in corrispondenza degli interventi di sfilatura delle vene, come se fossero dolori muscolari anche con la gamba ferma, inoltre in corrispondenza dei buchi operatori ho le vene molto tese e gonfie, vorrei capire se si tratta di normale rivascolarizzazione dei tessuti (per capire le vene si stanno ritrovando la strada da sole), oppure può essere preoccupante.
Premetto che le visite di controllo si sono limitate a tastare l'arto e cambiare le medicazioni, non mi è stato fatto nessun esame tipo doppler.

Grazie.

Saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
risulta per noi impossibile valutare a distanza l'andamento di un decorso postoperatorio, anche in considerazione della poca chiarezza riguardo la procedura eseguita ("sfilatura di vena perforante"?).
potrebbe essere opportuno confrontarsi con il Chirurgo operatore per un ulteriore verifica.
I controlli postoperatori non prevedono normalmente l'esecuzione di ecocolordoppler.
[#2] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
Mi scusi le scrivo esattamente quello che c'è scritto sul documento dell'ospedale, intervento di varicectomie multiple con legatura di vene perforanti ed asportazione di aneurisma venoso del piede. Porto la calza elastica di giorno e al mattino noto che le vene della mia gamba sono sempre più gonfie ed evidenti, il mio chirurgo mi dice che devono ristabilizzare un circolo venoso e che quindi è normale, ma sono preoccupato perchè sono sempre di più e sempre più evidenti. Anche il mio medico mi ha detto che il doppler non serve in questi casi serve solo un esame visivo della zona.

Grazie.

Saluti.