Utente 406XXX
Salve,

il 4 Febbraio di quest'anno ho avuto un PNX spontaneo destro e a seguito di controlli fatti e che sto' ancora facendo, per scoprire quale sia stata la causa, si è scoperto, grazie ad una pneumologa molto scrupolosa, che sono allergico a polvere, olivo, gatti e parecchi tipi di erbe (e.s. Parietaria Judaica >100).
Farò a giorni una spirometria globale ed altre analisi per aiutare il pneumologo a vedere se è il caso di fare un vaccino o meno, in quanto dice che puo' essere pericoloso per il polmone al momento.
Dalla TAC è emerso che nel polmone sono presenti ancora piccole bolle enfisematose sub-pleuriche apicali a destra.

La mia domanda è la seguente, visto che i medici continuano a dirmi di smettere di fumare (l'ultima sigaretta l'ho fumata il 3 Febbraio), di non tossire, di non starnutire, di non fare sforzi, di evitare alcuni (parecchi) lavori... cosa posso fare?
Perché come ho potuto leggere nel sito, per un pnx non è prevista alcuna invalidità civile, ma i medici continuano a sconsigliarmi di tornare a lavorare al momento, quindi come devo muovermi?

Grazie mille per l'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Sono passati parecchi giorni dal tuo PNX. Torna alla tua vita tranquillamente. Le bolle polmonari possono rompersi anche per uno starnuto oppure non rompersi mai più. Se dovesse capitare un secondo episodio ti opererai e avrai risolto il problema definitivamente. Smettere di fumare è sicuramente buona cosa ma non è quella la causa del tuo PNX così come l'allergia al l'olio ecc ecc. Si tratta di una predisposizione di cui si ignora ancora in parte la causa. Il polmone forma queste "blebs" o microbolle (pochi millimetri) che in un momento qualsiasi della giorno possono rompersi. La cura consiste nel rimuovere le bolle e creare aderenze il tutto tramite un fiorellino di 2 cm. Saluti