Utente 402XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni e scrivo questo consulto per avere chiarimenti perché davvero sto impazzendo, vi spiego: Ogni tanto mi viene un dolore o oppressione al petto, accompagnato da dolore al braccio sinistro che delle volte mi fa male anche la mascella e la testa, e così via anche tachicardia, extrasistole, mancanza d'aria. Mi sono accorto che ieri mentre mi lavavo i capelli avevo le mani fredde e le unghia sul blu, per poi ritornare bianche normali quando ho finito. Ora mi guardo spesso le mani, perché sò che le mano viola-blu sono sintomo di problema cardiocircolatorio, però io noto che ho sempre le mani fredde e ghiacciate, con le estremità di tutte le dita sul rosso e non ne sono sicuro, un po' sul viola. Pochi mesi fa feci ecg ed esami del sangue risultato tutto perfetto e ora volevo capire se avevo questo tipo di problema i valori uscivano sballati o serviva un esame più approfondito. Spero che sono stato chiaro e spero di ricevere una risposta "secca" e tranquillizzante! Vi ringrazio e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Iacopo Ciccarelli
24% attività
4% attualità
12% socialità
URBINO (PU)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Pur non conoscendo completamente i suoi fattori di rischio cardiovascolare e la presenza o meno di familiarità, la sintomatologia riferita appare completamente atipica per dolore ad origine cardiaca. Consiglio di proseguire nelle usuali norme igienico dietetiche (sospensione dell'eventuale abitudine tabagica e del consumo di eccitanti, dieta iposodica, costante attività fisica aerobica), evitando le esposizioni prolungate al freddo (probabilmente il quadro riferito alle estremità potrebbe essere espressione di vasocostrizione del microcircolo).
[#2] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Salve è la ringrazio innanzitutto.

Gli esami fatti in passato hanno escluso patologie cardiache e non ho familiarità soggetti a infarto o altre malattie cardiache. Diciamo che in famiglia siamo tutti "ansiosi" quindi magari potrebbe essere una cosa genetica (mio zio, mia madre, mio padre, mio fratello e mia nonna sono molto ansiosi) però dottore, io ogni tanto avverto dolore al braccio sinistro che si irradia alla spalla, con dolori alla mascella sinistra, tachicardia, fiato corto, alcuni fastidi al petto. Ora le scrivo con dolore al braccio sinistro e alla mascella sinistra e sono spaventato vertiginosamente. Cosa posso fare?
[#3] dopo  
Dr. Iacopo Ciccarelli
24% attività
4% attualità
12% socialità
URBINO (PU)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Gentile utente,

come le ripeto la sintomatologia è del tutto atipica per origine cardiovascolare. Io le consiglierei di rivolgersi con serenità al Medico Curante che conoscendo bene la sua storia clinica, riuscirà ad indirizzarla per il meglio.
Da un punto di vista cardiologico non mi sento di consigliare ulteriori accertamenti.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Salve, dottore devo dirle una cosa è forse anche d'urgenza. Mi sveglio circa 15 minuti fa con un mal di stomaco strano e tachicardia, fin quando il cuore piano piano è iniziato a battere sempre più veloce al punto da farmi sentire male, non riuscivo a controllarlo era impazzito. Ora ho solo un po' i battiti alti ma ho dolore alle spalle e indolenzimento, con dolore alla mandibola sinistra. Escludiamo ancora una volta il cuore o è necessario accertamenti?
[#5] dopo  
Dr. Iacopo Ciccarelli
24% attività
4% attualità
12% socialità
URBINO (PU)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Gentile utente,

ne parli con il suo Curante con fiducia, vedrà che quest'ultimo riuscirà ad indirizzarla per il meglio.
Noto una spiccata reazione d'allarme alla sintomatologia che riferisce, del tutto atipica e peraltro in un soggetto che a quanto è dato vedere presenta un bassissimo profilo di rischio cardiovascolare.
Viva serenamente.

Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Salve dottore, per una sintomatologia atipica si intende che non rientra nei sintomi cardiaci? Mi scusi per l'ignoranza e la ringrazio per il consiglio!
[#7] dopo  
Dr. Iacopo Ciccarelli
24% attività
4% attualità
12% socialità
URBINO (PU)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015

Gentile utente,

esattamente.

Cordialità
[#8] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Salve, dottore le volevo chiedere se un mal di pancia al risveglio mattutino con tachicardia è sintomo cardiaco o un banale disturbo intestinale. La ringrazio ancora
[#9] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Salve dottore, mi scuso se la assillo ma è da dopo pranzo che ogni tanto mi viene uno strano dolore al centro del petto con dolore al braccio sinistro e collo rigido. Mi spaventano tantissimo e volevo sapere se devo vivere questi sintomi in modo sereno o devo agire per approfondimenti. Su internet i dolori al centro del petto, con dolore al braccio sinistro e che vengono sensa motivo si dice che possa essere inizio di infarto! Anche perché in passato come le ho già scritto ho avuto gli stessi identici sintomi di un infarto (Petto, braccio sinistro, schiena, mascella sinistra, spalla) e magari ora si sta per aggravare. Posso stare tranquillo? Spero mi risponda presto!