Utente 178XXX
Buongiorno,

vi scrivo, dopo aver fatto vedere quanto in oggetto al mio medico e poi ad un chirurgo.

Da circa 3-4 mesi mi sono accorto di questa piccola formazione sul tendine epicondilo del braccio sinistro ( mi scuso per le sicure imprecisioni anatomiche che andro' a descrivere). E' un nodulino duro di circa 8-10 mm che in generale non mi provoca fastidi, ma occasionalemnte mi capita, in modo intermittente e leggero, di avere sensazioni del tutto passeggere in quella zona, motivo per cui ho iniziato a palpare in ogni dove ( ho una componente di ansia ipocondriaca non indifferente), scoprendo appunto questo "bozzetto".
Il mio medico ha detto di non preoccuparsi; il chirurgo presso cui sono stato spedito per approfondimenti circa 2 lipomi addominali ( ne ho diversi in tutto il corpo, e ho deciso di asportarne uno a livello toracico solo per un fatto meramente estetico, con esito negativo dell'istologico.) lo stesso non ha evidenziato particolari situazioni critiche, ma in sostanza nessuno dei due mi ha detto di cosa potrebbe trattarsi.
Un particolare a cui ho pensato dopo e che quindi non ho riferito ai medici è che da circa 16-17 anni suono a livello amatoriale e da autodidatta uno strumento a corde per cui le dita, i tendini e in generale tutto il braccio sinistro credo siano sottoposti ad importanti stress posturali ( in passato, per anni,ho praticato esercizi molto intensi per lo scioglimento dita).
Pensate siano correlate o correlabili le due cose? Di cosa potrebbe altrimenti trattarsi?
Grazie mille per le vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di una cisti tendinea. Lo specialista che dovrebbe visitarla è però l'ortopedico.
[#2] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottore.
Mi scuso per aver postato nella specialitá sbagliata!
Comunque è una formazione tendenzialmente asintomatica e che da quando l'ho scoperta, circa 3 mesi fa, è rimasta invariata nella forma e nelle dimensioni. Mi dà qualche fastidio all'avambraccio solo se, come in questi giorni, la tocco e la palpo di continuo.
Soffrendo io, molto probabilmente,di una forma di lipomatosi, avendone censiti insieme al medico una quindicina, è possibile che su un tendine si formi un lipoma?
[#3] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Il lipoma è una neoformazione adiposa quindi può formarsi in ogni area del corpo ove è presente tessito grasso sottocutaneo.
[#4] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
E nei tendini estensori tra braccio/avanbraccio è possibile che ci sia tessuto adiposo?