Utente 406XXX
Salve, sono uno studente di 22 anni e ultimamente mi sono accorto di avere una pressione di 130/90... sono un po' preoccupato dalla diastolica.
Sono alto 1.85m e peso poco più di 75 kg. La mia frequenza cardiaca a riposo è di circa 60-64 battiti al minuto. Faccio una vita sedentaria, non fumo, bevo molto poco, non faccio sport da anni e la mia unica attività fisica è camminare tra un mezzo di trasporto e l'altro, quindi sicuramente pochi km al giorno. Per via dell'università sono anche costretto a tenere una dieta non proprio ideale, a base di panini, salumi e cose del genere.
Faccio bene a preoccuparmi? Cosa dovrei fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Per prima copsa deve ridurre la quantita'm di sale che ingerisce (affettati, formaggi...)
Deve inoltre iniziare a camminare almeno un'ora al giorno, a passo svelto.
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la pronta risposta. Seguendo il suo consiglio e stando più attento alla dieta in quanto tempo posso tornare a valori normali?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi scusi ma lei fa domande alle quali neppure un premio NObel della Medicina potrebbe risponderle.
Siamo bravini, qui a Medicitalia, ma al momento lo Staff non ci ha provvisto di sfera di cristallo.

Arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Ho capito, grazie. Oltre a camminare e mangiare meno sale c'è qualche sport particolarmente indicato o va bene qualunque attività fisica di tipo "cardio"?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
CAmminare un'ora al giorno a passo svelto.
E' la migliore ginnastica per il cuore

Arrivederci
cecchini