Utente 402XXX
Buona sera Dottori!
Ho effettuato giorni fa lo stesso quesito in un'altra sezione, dove mi è stato consigliato di non allarmarmi.
Ed io provo a non allarmarmi ma essendo parecchio ipocondriaca e catastrofica, mi faccio sempre la stessa domanda!
Possibile che questo dolorino alla base della gola (tipo intorpidimento, tipo se qualcuno premesse forte con un dito) quando respiro profondamente (a volte, non continuamente), derivi dal cuore?
Tutto è avvenuto 5 gg fa, quando stavo applicando una crema e tenevo la maglia col mento, quindi tenendo il mento contro il petto.
Quando torno ritta inizia questo dolorino alla base della gola ed al torace, non un dolore trafittivo ma tipo indolenzimento ad ogni respiro.
Mi passa.
Si ripresenta ieri, dopo che ho tenuto il collo basso per mettere la cinta!
Mi tiro su ed eccolo.
Lo ignoro e mi è continuato tutto il pomeriggio, e prima di cena, sparito.
Stamattina niente dolore alla gola, ma solo fitte al petto — lato destro, dolorose, quando respiro profondamente; e che peggiorano se mi metto in certe posizioni.
Mi sono massaggiata la zona dolente e più toccavo più sentivo i doloretti (tipo bruciore/crampo).
Premetto, magari aiuta: non ho battiti accellerati o irregolari, nè problemi di respirazione/fiato corto, nè sibilii o tosse particolare.
Ho 24 anni, sono fumatrice (ieri per questo dolorino ne ho fumate 4 ed oggi 3, conto di smettere a breve!)
Sono normopeso (57 x 161), alimentazione sana, non bevo abitualmente.
Sto seguendo un alimentazione povera di carbo.
Se dovesse tornarmi il dolore, è consigliabile una visita?
A volte sono sicura di poter dire che avverto questi dolori per colpa di movimenti e postura errata.
Altre volte ho paura si tratti del cuore!
Si, ammetto di essere terribilmente ansiosa, poco calma e catastrofica nei pensieri :)
Grazie per una vostra preziosa risposta!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non c'è nulla di razionale nel pensare che il suo sintomo sia dovuto al cuore...questo è invece tipico di chi soffre d'ansia e per questo non deve rivolgersi a noi cardiologi, ma a uno psicologo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio Dott. Rillo per la risposta!
È che questo dolorino (che non ha nulla a che vedere con il classico mal di gola) palpitante, che mi si presenta saltuariamente da qualche gg, mi fa pensare al cuore!
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' fuori strda...il cuore non c'entra, ma non mi chieda da cosa può dipendere perché io mi esprimo solo per la branca di appartenenza.
Saluti