Utente 334XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 23 anni; da circa 8 mesi fumo sigarette ( con una media di 4 al giorno salvo giornate in cui ne fumo di più). Da qualche giorno dopo una sogaretta accuso un fortissimo malessere: giramento di testa, senso di vomito e stordimento fin quasi ad arrivare allo svenimento. Tale situazione ha cominciato post intossicazione alimentare dovuta al consumo di cibo o bevande che mi hanno provocato vomito ed eritema al volto per tre giorni. Questi sintomi post sigaretta non si presentano sempre ad ogni consumo con la stessa forza, ma tuttavia dopo la sigaretta sento sempre un leggero malessere dato da un aumento dei battiti. Specifico che sono in un periodo di stress dato da varie circostanze. Mi chiedevo quali possono essere le cause di tale malessere, considerando che negli otto mesi precedenti non ho avuto in merito nessun tipo di problema. Ringrazio fine da ora per la Vostra disponibilità, cogliendo l'occasione occasione per porVi distinti saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis
24% attività
8% attualità
16% socialità
CIVITELLA CASANOVA (PE)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile utente,
che il fumo faccia male non è una novità, consigliarle di cessare l'attività di fumatore mi pare talmente scontato, che sarebbe quasi risibile farlo; lo stress avrà la sua importanza,ma sicuramente il tabagismo ne ha di più,quanto ai battiti cardiaci accelerati che avverte, non sappiamo di che natura essi siano (tachicardia sinusale?? Extrasistoli?), ma sappiamo con certezza che si presentano dopo l'assunzione della sigaretta,non per nulla la nicotina è un eccitante e come tale può aumentare la frequenza cardiaca!Smetta di fumare e cesserà tutto! Spero di esserle stato utile!Cordiali saluti!