Utente 406XXX
Buongiorno. Sono la mamma di un bimbo di 9 mesi (peso 10,8 kg per 77 cm) al quale è stata data una diagnosi di Megaloprepuzio in seguito ad una valutazione urologica richiesta per due motivi:
- 1 episodio di infezione delle vie urinarie da Enterococco faecalis e due successive batteriurie (solo 1 episodio febbrile)
- cambiamento della morfologia del pene (alla nascita assolutamente normale e progressivo infossamento del pene nel pannicolo adiposo pubico); fimosi associata
Ho scoperto che si tratta di un riscontro piuttosto raro e ci sono pochi dati sull'uniformità del trattamento, che spesso lascia esiti estetici non proprio ottimali.
È sempre necessario l'intervento chirurgico? Anche in quei casi senza "palloncino" prepuziale ricolmo di urina (il mio bimbo presenta solo qualche goccia di urina residua dopo la minzione)
Qual è l'età più corretta per eseguirlo e con quale tecnica?
Esiste in Italia un centro di riferimento per questa particolare malformazione?
Ringrazio anticipatamente per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
in considerazione dell'età del bambino e della patologia, e' necessario sicuramente una valutazione da parte di uno specialista. Nella sua regione può certamente consultare i colleghi dei due centri di Chirurgia Pediatrica a Milano, entrambi con notevole esperienza nel campo andrologico.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio. Infatti sono in attesa di una valutazione presso un centro di riferimento. Però nel frattempo vorrei informarmi il più possibile circa questa patologia. Esistono casi di semplice associazione "pene infossato+fimosi" che non obbligatoriamente necessitano di una correzione chirurgica precoce? Il pene infossato non migliora con la crescita e lo snellimento del bambino con la deambulazione? Un eventuale trattamento della fimosi mi preoccupa di meno. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Certamente, la correzione della fimosi in un pene infossato e' da evitare visto che porterebbe a nascondere ulteriormente il pene. E comunque, per l'età del bambino e considerando che la fimosi e' fisiologica, e' opportuno valutare l'entità dell'infossamento.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta. Se l'intervento per il Megaprepuzio sarà da effettuare ci rassegneremo ma vorremmo, se possibile (salvo difficoltà minzionali e infezioni vie urinarie recidivanti), avere un atteggiamento un poco più attendista e conservativo al momento. Mi lascia perplessa la rarità di questa alterazione e la scarsità di informazioni e di follow up estetico-funzionale a lungo termine. Un megaprepuzio di lieve entità può risolversi almeno parzialmente con la crescita? Può essere utile una pomata cortisonica? Mi piacerebbe confrontarmi anche con altre mamme che hanno ricevuto la stessa diagnosi. Grazie
[#5] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Mentre per il pene inglobato si può attendere qualche tempo, per il megaprepuzio se associato ad infezioni delle vie urinarie o a difficoltà della minzione il trattamento deve essere precoce.
Per tale motivo e' utile una visita chirurgica per inquadrare l'appropriato iter-terapeutico.
Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Sicuramente. A breve verrà rivalutato per decidere il piano terapeutico. Le uniche informazioni che non riesco a reperire sono: la reale incidenza di questa patologia e le eventuali associazioni con altre patologie malformative. Grazie infinite
[#7] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Certamente, il megaprepuzio non è molto frequente. In considerazione dei pregressi episodi di infezioni delle vie urinarie, sebbene si associno alla presenza di megaprepuzio, potrebbe essere utile eseguire un'ecografia renale e delle vie urinarie per escludere delle eventuali malformazioni associate.
Cordiali saluti.
[#8] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
L'ecografia reni e vie urinarie è risultata negativa. Per il momento non c'hanno proposto nessun altra indagine strumentale. Proprio perché si tratta di un'alterazione infrequente, vorrei avere più dati prima di decidere per intervento. Mi piacerebbe sapere quanti bimbi con pene infossato e associata fimosi (che può essere ancora fisiologica a 9 mesi mi sembra di capire) hanno realtà un megaprepuzio. Grazie
[#9] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Essendo l'ecografia renale negativa, non dovete eseguire nessun altro accertamento.
Intanto, bisogna stabilire se il pene infossato sia realmente associato a megaprepuzio e non alla fimosi. Il problema in questi casi, non è l'infossamento o la fimosi, ma come già ribadito in precedenza dal megaprepuzio.
Purtroppo, conoscere l'esatta incidenza risulta un po' difficile essendo un'associazione poco frequente.
[#10] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio infinitamente.. una mamma preoccupata che spera di venirne presto a capo
[#11] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Capisco le vostre preoccupazioni, non si preoccupi ne verrà fuori ma l'importante sarà rivolgersi a dei centri pediatrici con esperienza nel campo andrologico.
Buona Pasqua.
[#12] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Grazie. Buona Pasqua anche a lei
[#13] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Grazie mille e a Vostra disposizione per ulteriori chiarimenti.
Cordiali saluti.