Utente 406XXX
Buongiorno,
ho 67 anni e mi hanno trovato in seguito ad alcuni esami una "formazione anecogena di 3 cm al terzo inferiore del rene sinistro".
Il medico mi ha fatto fare una biopsia. E' risultato che si tratta di cisti "urinosa semplice "associata a diffusa glomerolosclerosi e nefrite cronica interstiziale del parenchima perilesionale".
Sono molto preoccupata perché ho un rene solo e mio padre è morto dopo anni di dialisi. Questa cosa che mi hanno trovato è grave? Mi devo preoccupare? Può causarmi dei problemi?
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Immaginiamo che vi fosse qualche elemento accessorio di sospetto, poichè la biopsia nelle cisti renali semplici (descritte all'ecografia come formazioni anecogene) non si esegue mai. Una piccola cisti renale di 3 cm non ha nessun significato, ancor di più alla sua rtà non più giovanissima. Nè si può pensare che contribuisca di per sè ad una riduzione della funzione renale.
[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio Dottore. La biopsia è stata fatta perché credevano potesse essere un tumore. L'altro rene mi è stato tolto per quel motivo tanti anni fa. Quindi posso stare tranquilla vero? La ringrazio ancora per la risposta.