Utente 374XXX
Salve,

per un ritardo del ciclo ho effettuato test di gravidanza e beta.

Entrambi positivi, la Beta ha un valore di 4.300 e al laboratorio mi hanno spiegato che corrisponderebbe alla IV settimana di gravidanza.

I valori di riferimento sono i seguenti: 1 settimana 10-50
2 settimana 30-400
3 100-4.000
4 1000 - 20.000
2 mese 4000 - 130.000

Ho avuto l' ultimo ciclo il 21 febbraio, unico rapporto completo il 3 marzo, ho ritirato i risultati il 23 Marzo.

Ora sarei di 4 settimane e 5 gg.

A me i conti non tornano. Ma la beta calcola il periodo dal concepimento?

Inoltre non ho nessun sintomo, a parte dolore ai seni, è comunque normale nonostante sia in attesa?

Grazie mille!!

[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Il calcolo dell'epoca sui valori della beta è sempre un azzardo. Attenda di fare la prima eco vaginale e si faccia calcolare il periodo di gravidanza sulla base della lunghezza dell'embrione (CRL).

Auguri
[#2] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
Perfetto, grazie mille!

Un' altra cosa dottore, io dovrei andare a visita tra due giorni per la prima eco, sarò a 5+5, molti mi dicono che è troppo presto e che non si vedrà nulla.
La mia beta però settimana scorsa era già alta, non so se può incidere questa cosa.
Il fatto che sia alta è positiva come cosa?
Inoltre, il fatto di non aver nessun sintomo a parte dolore e gonfiore al seno è comunque normale?

Grazie ancora!!
[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Riparliamone dopo l'eco se vuole. Le domande che mi pone non possono avere una risposta definitiva se non dopo l'eco.


saluti
[#4] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
Salva dottore,
Ho finalmente eseguito l' eco.
L' embrione è di 2,5 mm, sono alla 6 settimana.

Per quanto riguarda l' assenza di sintomi, il ginecologo dice che non necessariamente tutte le donne presentano una sintomatologia e che é assolutamente normale.

Grazie mille!
[#5] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Prego. Mi tenga informato se crede.
[#6] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore,
chiedo scusa se la contatto nuovamente.

Volta scorsa le dissi che le dimensioni del CRL erano di 2,5 mm e che quindi ero alla 6 settimana.

Confrontandomi con una mia amica, anche lei alla 6 settimana ho notato che c'è una differenza di dimensioni. a lei l' embrione è di 3,5 mm.

In realtà, ricontrollando ho notato che al momento delle visita ero di 5+5 e quindi alla fine della quinta settimana.

Considerando questo , le dimensioni sono nella norma?

Grazie ancora!
[#7] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Sicuramente: per ogni dato, esiste una oscillazione normale che, nel suo caso, è ampiamente rispettata. Per questo: tranquilla!!
[#8] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
Benissimo, grazie!

Ho anche eseguito le prima analisi.

Tutti i valori nella norma tranne l' Omocisteina il cui valore massimo è 15 ma a me risulta 17.1.

E' preoccupante?

Grazie infinite ancora!
[#9] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
Dottore, mi scusi ancora!

Il mio ginecologo in riferimento al valore dell' Omocisteina mi ha prescritto acido folico + cardiospirina ed una serie di anlaisi del sangue.

Io ho il il timore della cardiospirina perchè una mia amica l' ha assunta per due volte e ha subito due aborti che lei attribuisce all' assunzione di questo medicinale.

Adesso sono nel panico, e non so se prenderla oppure no!

Grazie!!
[#10] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Non si faccia deviare dai racconti delle sue amiche. Purtroppo questo vizio tipicamente "italico" di pensare sulla scorta delle esperienze altrui è durissimo a morire e fa guasti inenarrabili. Segua le indicazioni del suo Medico che, per dargliele, si è laureato, specializzato ed ha percorso un iter clinico per cui, credo, debba riscuotere una maggiore credibilità di una sua "semplice" amica....le pare???
[#11] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
Lei mi ha tranquillizzato. Ha perfettamente ragione , improvvisamente le persone accanto a me sono diventate tutte medici.
Ora però è sorto un altro problema, il mio medico di famiglia si è rifiutato di prescrivermi le analisi relative all' iperostocemia, ritiene che il valore non sia eccessivamente alterato e che può essere abbassato con la cura che mi ha già prescritto il ginecologo.
Alla Sanità costerebbe tantissimo questo tipo di analisi ed in riferimento alle nuove leggi, non vuole assumersi la responsabilità di prescrivermele titenendole non indispensabili.
Ora le chiedo:"Il mio valore è eccessissavamente alterato?
È necessario sottopormi a questo tipo di esame?
I risultati dell' esame servirebbero eventualmente a trovare una cura oppure la cura resterebbe quella dell' acido folico + cardiospirina?

Grazie mille ancora!

[#12] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Una volta in terapia per l'iperomocisteinemia, i valori della sostanza si abbassano nel sangue. Può starne certa. Per le altre domande che mi pone, purtroppo non posso aiutarla, in quanto la loro risposta può darla solo il Curante. Spero mi capirà.


Saluti.
[#13] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
La capisco perfettamente.

Spero solo che questo valore alterato non sia un problema serio.

Grazie mille.
[#14] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Meglio tenere basso questo valore.