Utente 406XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 32 anni, ho una partner stabile da 3 anni. nei giorni scorsi mi sono apparse sulla pelle del pene delle bolle dolorose molto simili all herpes labiale, accompagnate da dolore ed arrossamento nell'area circostante. Lo stesso episodio mi capitó in forma più forte circa 5 anni fa. Ho curato la zona con zovirax, presupponendo che si tratti di herpes genitale, e ad oggi il dolore è calato e le "bolle" si sono trasformate in crosticine.
Tuttavia, da un giorno e mezzo è andato aumentando un fastidio (quasi una pressione un gonfiore interno) tra il dietro e l'esterno del testicolo sinistro, vicino l'inguine.
Immagino sia collegato.
È verosimile sia un effetto del (probabile) herpes?
Cosa può essere?
Se perdura vado a farmi visitare ma prima gradirei un vostro parere perché iniziò a preoccuparmi.
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Pur restando in via ipotetica , essendo questo un consulto telematico, direi che ha correttamente intuito .
Un herpes induce sempre una nevrite , cioè una infiammazione del nervo, e da qui la nevralgia (post erpetica, ma comunemente anche d'esordio), che lei sente , con dolore e parestesie.
Può essere trattata , con antidolorifici e neurotrofici, e di regola nel giovane , recede abbastanza in fretta.
La visita comunque la faccia, per prudenza.
Cordialità