Utente 406XXX
Salve a tutti e buone feste!
Premetto che non è nulla di urgente, pertanto non è necessaria una tempestiva risposta.
Soffro di fimosi serrata (non mi è stata diagnostocata da alcun medico, ma ne sono praticamente certo).
So che tra i metodi piu usati per eliminare il problema c'è la circoncisione, intervento che vorrei affrontare anche per motivi estetici, e che quindi effettuerei "volentieri".
Le mie domande sono le seguenti:
1) Come mi consigliate di affrontare la questione con i miei genitori?
2) Ci sono metodi altrettanto efficaci che il medico potrebbe indicarmi?
3) Fatta l' eventuale operazione, dopo quanto tempo potrò tornare a casa? E a scuola? E a praticare sport? (Indicativamente, so che sarà soggettivo)
4) Io abitualmente mi masturbo 1-2 volte al giorno, per questo sono un po' preoccupato per l' astinenza che si prospetta, avete consigli?
5) Dopo quanto tempo potrò tornare alla normale attività sessuale?
Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Gentile utente,
Rispondo per punti:
1) Ai suoi genitori deve dire che deve fare una visita specialistica e probabilmente un intervento di circoncisione. Se non ci sono problemi, questa mi sembra la migliore soluzione.
2) In caso di fimosi serrata, non esistono altri metodi se non la circoncisione.
3) A casa torna il pomeriggio. L'intervento è ambulatoriale. Ritorno alla pratica sportiva nel giro di 2-3 settimane. Poi dipende dall'attività sportiva. A scuola, se tutto va bene e non ha fastidi particolari, anche il giorno dopo. Altrimenti dopo due giorni.
4) Astinenza da attività sessuali e masturbazione fino a quando la ferita è ben cicatrizzata. Ci vorranno tre-quattro settimane.

Spero di averla aiutata. Cordiali saluti