Utente 398XXX
grazie per la preziosa risposta chiedero' al cardiologo di farmi sototuire il farmaco auguri di buona pasqua

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La somministrazione di un diuretico, se non si ha l'attenzione di aumentare la uqnqantita' di acqua ingerita al giorno (almeno 2 litri) porte ad un aumento del riassorbimneto di sostanze come l'acido urico e l'azoto da parte del rene che cerca di riassorbire l'acqua.
Gli edemi da Reaptan erano legati banalmente dalla amlodipina, ed era un problema estetico e non certo per scompenso.
Trattare questo tipo di edemi con diuretici come l'indapamide e' veramente discutibile, anche perché' tale sostanza può provocare pericolose ipopotassemie.

Arrivederci

cecchini