Utente 860XXX
Salve sono un ragazzo di 22 anni e volevo esporre una paura che da un po di tempo mi perseguita.Voglio innanzitutto dire che circa tre anni e mezzo fa ho fatto varie visite da urologi per prostatite e non mi è mai stato diagnosticato un varicocele.E'da un po di tempo che pratico l'autopalpazione dei testicoli e non riesco a capire se è normale sentire all'interno dello scroto al di sopra del testicolo un insieme di morbidi dotti,mia madre dice che mi fisso ogni tanto su qualcosa e non crede sia necessario andare dal medico in quanto se avevo il varicocele me l'avrebbero diagnosticato già 3 anni fa, è vero?
Ma è vero che il varicocele può non dare sintomi?
Poi vorrei sapere come si fa da soli a capire se si hanno queste vene ingrossate e se è normale che toccandomi sull'epididimo mi da una sensazione di sensibilità,la stessa che si può provare toccandosi delle cicatrici.In attesa delle risposte,un complimento per il sito.Buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
il consiglio, per essere tranquilli, è quello di programmare, senza
urgenza, una visita andrologica.
Se va all'indirizzo www.giambersio.it troverà descritta la
tecnica corretta per eseguire una autopalpazione dei testicoli e troverà,
inoltre, una piccola monografia proprio sul varicocele che penso possa
esserLe utile.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,il varicocele e' espressione di una dilatazione delle vene dello scroto che,spesso,non da' alcuna sintomatologia clinica.Credo che se tre urologi non Le hanno diagnosticato nulla,ricorrendo anche ad un ecocolordoppler,c'e' da star tranquilli.Ritengo sia il caso di consultare un esperto andrologo che possa valutare il quadro clinico relativo alla Sua genitalita' a 360 gradi.Cordialita'.
[#3] dopo  
Utente 860XXX

Iscritto dal 2008
Mi scusi dottore ma ci tenevo a sapere se è normale provare una sensazione di fastidio toccando l'epididimo
[#4] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Normalmente la palpazione degli epididimi non dovrebbe
evocare alcuna sensazione spiacevole.
Una corretta valutazione, comunque, di questo suo sintomo
richiede una valutazione clinica e quindi la necessità di una visita andrologica.
[#5] dopo  
Utente 860XXX

Iscritto dal 2008
Un ultima domanda, ma anhe il medico generico ha la facoltà di fare questo tipo di visita.cordiali saluti e grazie.
[#6] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Certamente, il primo filtro deve essere il medico generico. Se il suo medico lo riterrà opportuno e necessario si potrà programmare una visita specialistica.
Cordiali saluti