Utente 780XXX
Salve a tutti.
Poichè io e mio marito stiamo cercando un bambino da più di un anno, ma (ahimè) con esito negativo, stiamo iniziando a fare una serie di controlli.
Durante uno di questi, l'androloga di mio marito mi ha consigliato di fare un "Ab Anti Chlamydia Trachomatis" (al tampone ero risultata precedentemente negativa) ed ho ottenuto questi risultati:
IgG 64 (VdR: negativo<64)
IgA Inf.a16 (VdR: negativo<16)
Ecco, vorrei sapere il significato del primo valore (mi sembra piuttosto al limite...), ma soprattutto non sapevo che fosse un'infezione che poteva essere anche a carico dell'apparato maschile...ecco, con questi valori ritenete che sia opportuno che anche mio marito faccia un controllo anti trachomatis?
Grazie dell'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,il titolo e' scarsamente significativo ma,comunque,non esclude che Suo marito esegua i medesimi esami.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregia Signora,
Anzitutto stia tranquilla.
La patologia da chlamidya può essere asintomatica sia nel maschio che nella femmina, dipende dal sottotipo non sempre identificabile con gli esami di routine. Il controllo è solo fastidioso, ma per il resto non dà problemi, il suo è un valore bordeline, per cui pur in assenza di sintomi può valere la pena di fare controllo. Questa mia opinione è estremamente personale e prudente, per cui se anche decide di non fare accertamenti sul marito va bene uguale.
[#3] dopo  
Utente 780XXX

Iscritto dal 2008
Vi ringrazio veramente della pronta risposta, solo una precisazione:
anche il controllo sull'uomo è fatto mediante analisi del sangue?
Aggiungo che naturalmente dobbiamo tornare dall'andrologo, perchè mio marito sta eseguendo altri esami, ma siccome l'appuntamento è a novembre, intanto mi son rivolta a questo sito che trovo veramente fatto bene e con professionisti che ritengo seri.
Grazie ancora.
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Si fa su sangue (titolo anticlamidie) e mediante tampone uretrale (specificare: TAMPONE URETRALE PER RICERCA CLAMIDIE e MICOPLASMI)
[#5] dopo  
Utente 780XXX

Iscritto dal 2008
Grazie.