Utente 115XXX
Salve dottori,
sono un uomo di anni 47 anni, diagnosticato basalioma allo stato iniziale di 5 millimetri sul petto.
Mi è stato proposto il courrettage: la mia perplessità è legata al grado di successo di questa tecnica.
Vi chiedo: visto che il courrettage non permette con certezza di rimuovere tutta la lesione, nel caso peggiore si può correre il rischio che cellule maligne non rimosse possano produrre metastasi? Almeno in teoria, molto prima che questo possa avvenire, compaiono recidive visibili del basalioma?
In sostanza, la mia preoccupazione peggiore, coniste nel fatto che con il courrettage il basalioma almeno apparentemente venga rimosso ma che poi possa lasciare ancora cellule maligne che senza segni evidenti possano nel tempo produrre metastasi: questo può essere possibile (ragion per cui sarebbe da preferire l'exeresi) o sono soltanto mie fantasie ipocondriache?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Diciamo che la verità sta nel mezzo: ogni soggetto è storia a sè stante pertanto non entro nello specifico del suo caso. Può darsi che i Colleghi abbiano preferito questa soluzione per vari motivi legati alle sue condizioni. In generale comunque i basaliomi non danno metastasi, a meno di casi aneddotici. Tuttavia almeno per la nostra scuola l'ex eredi chirurgica è sempre da preferire quando possibile.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno Dott. Brunelli, intanto la ringrazio infinitamente per la risposta.
Il dermatologo che mi ha diagnosticato la lesione credo mi abbia prospettato il currettage in virtù dello stato ancora iniziale del basalioma.
In pratica, da quanto ho capito, il currettage è in grado di cancellare la lesione ma da quanto ho capito non c'è alcuna certezza che cancelli anche cellule maligne in grado anche se solo in teoria di produrre metastasi a distanza. Prima (sottolineo "prima") che si possa verificare tale rarissima (o giustamente come dice Lei "aneddotica") circostanza, si hanno segni evidenti che qualcosa non è andato per il verso giusto, come ad esempio una recidiva della lesione ?
[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
La recidiva è sempre possibile perchè spesso il basalioma è plurifocale: può adirittura succedere che recidivi anche con istologico che repertava margini liberi.
Per quanto riguarda le metastasi da basalioma in 26 anni di dermatologia ho visto pochissimi casi, molto particolari ed in soggetti anziani e defedati. Il basalioma praticamente non provoca mai metastasi.
Cordiali saluti