sole  
 
Utente 100XXX
Buongiorno gentili medici, sono un ragazzo di 31 anni di professione militare, principalmente lavoro seduto al computer in quanto specializzato nel campo informatico. Da circa un anno poco meno, ho frequentemente un dolore alla testa, e più precisamente alla fronte (altezza occhi e sopracciglia) nonché sonnolenza abbastanza persistente anche durante la guida nelle ore diurne, accentuata però in caso di luce del sole forte. Avendo anche dei disturbi gastrici ho effettuato diverse visite per escludere la maggior parte delle cause. La RM all'addome superiore ha rilevato un'Iperplasia nodulare focale all'8° segmento del Fegato che da circa 2 anni ho sotto controllo con esami specifici mirati e, che a parere dei medici non dovrebbe creare fastidi. La gastroscopia ha rivelato invece un'incontinenza cardiale, Ipermia sovracardiale, e gastropatia iperemica antrale. il "Dr Google" dopo diverse ricerche mi ha permesso di capire che spesso i problemi gastrici possono provocare questi tipi di fastidi alla testa prima descritti, nonché la sonnolenza, anche pero, tenendo conto che la notte riesco a dormire abbastanza bene. Ho anche effettuato una RX dei seni paranasali che ha rivelato una tenue velatura dei seni frontali e mascellari ed un ingombro delle fosse nasali. Nonostante tutti questi controlli e avendo anche effettuato una visita dell'otorino che mi ha suggerito l'utilizzo di uno spray nasale "Becotide Spray" per evitare che le fosse nasali si intasino e che quindi il mal di testa posso continuare, i sintomi che ho descritto in precedenza sono sempre presenti. Gli stessi raramente sono anche accompagnati da leggere vertigini. Se può aiutare, preciso che durante attività fisica o di sforzo i sintomi vanno quasi del tutto a svanire per poi ripresentarsi a riposo. La mia domanda è la seguente: quali altri esami o visite mediche specifiche posso effettuare per capire come eliminare questi fastidiosissimi dolori persistenti? Nel ringraziarvi anticipatamente per le risposte auguro una buona giornata e un buon lavoro.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di ripostare ANCHE in area NEUROLOGIA .

Tanti saluti
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis
24% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile utente,
ognuna delle problematiche da lei esposte potrebbe causare cefalea e sonnolenza diurna: l'iperacidità gastrica correlata alle patologie da lei elencate,la sinusite,la scarsa qualità del sonno che l'accompagna...una valutazione internistica non la escluderei e soprattutto neurologica (come già consiglia il collega soprastante ma non via web),non si può escludere infatti una ''Sindrome da Apnea ostruttiva notturna'',che si associa a sonnolenza durante il giorno!Cordialità!