Utente 330XXX
Salve . Sono una donna di 37 anni. Ho partorito il mio terzo bambino da 10 mesi. Mi ritrovo con un dolore alla schiena costante . Per cui ho fatto un rx colonna lombosacrale. Il risultato e' il seguente:
Accenno a scoliosi sinistro-convessa.
Non segni di lesioni ossee a focolaio o di tipo diffuso.
Sclerosi delle limitanti articolari somatiche con accenno a produzioni osteofitiche marginali, da note di spondilo.artrosi.
Spondililistes della l4.
Ridotta ampiezza dello spazio intersomatico tra l5-s1 da sofferenza discale.
Utile rm.

Cosa significa? Che terapia posso intrprendere?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
I reperti salienti della radiografia, che potrebbero essere responsabili del suo dolore lombare, sono la spondilolistesi (ossia lo scivolamento) della quarta vertebra lombare e la degenerazione dell'ultimo disco lombare.
Sarebbe indicato eseguire una valutazione specialistica ortopedica per patologie della colonna vertebrale. Per determinare il corretto approccio terapeutico è indispensabile la visualizzazione diretta delle immagini radiografiche ed un adeguato esame clinico-obiettivo.
Generalmente, sono condizioni che potrebbero usufruire di un iniziale percorso fisioterapico la cui natura può essere definita dopo valutazione clinica.
[#2] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2013
Dottore la ringrazio vivamente della sua risposta .