Utente 407XXX
scrivo per mia madre, 78enne, che ha preso su consiglio del medico una compressa di aerius per uno sfogo cutaneo sul petto.
tale farmaco è stato immediatamente sospeso (e non sostituito, ora la dermatite sta passando da sola) per effetti collaterali:
- secchezza fauci
- occhi molto umidi, senza lacrimazione

tali effetti permangono dopo una settimana, come è possibile?
l'ansia subentrata può essere una concausa?

mia madre assume quotidianamente zoloft 50mg al mattini e lorazepam alla sera. ha sofferto di una grave depressione, poi superata 3 anni fa.
una leggera ansia è però riemersa dopo questo malessere.
la dott.ssa ha dato semplici palliativi, gocce oculari e vea oris.

mi piacerebbe un vostro parere
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis
24% attività
16% attualità
16% socialità
SCAFA (PE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile utente,
la desloratadina,ovvero il principio attivo dell'Aerius ,ha un'emivita molto lunga di ben 89 ore e tra i suoi effetti indesiderati,la secchezza della bocca è considerato tra quelli comuni,quindi ci può stare!L'effettiva eccessivo protrarsi di tale reazione per una sola cp, può dipendere dalla lunga emivita stessa del farmaco,magari allungata ulteriormente dall'interazione con altri farmaci che assume come lo Zoloft,responsabile anche dei disturbi della lacrimazione, nonché dall'ansia subentrante!Cordalità!