Utente 407XXX
Buongiorno Dottore,
da diversi mesi a questa parte mi sento sempre stanca, a volte mi gira la testa e mi sento confusa... appena faccio un movimento in più mi ritrovo con dolori ovunque (schiena,gambe,braccia) con la comparsa di qualche livido qua e la... in più ho avuto due episodi in cui le mie mani si sono gonfiate hanno iniziato a farmi male e sono diventate viola... questo problema alle mani è durato entrambe le volte per due settimane poi piano piano si sgonfiavano e tornavano normali (facevo fatica a lavare i piatti dal male ed erano talmente gonfie che non riuscivo a stringerle)... ah dimenticavo mani GELATE! soffro di mani e diedi freddi da una vita ...
cosi il medico mi ha fatto fare gli esami del sangue includendo anche il lupus che è risultato negativo....
Leucociti 5.73 migliaia/ml 3.8 - 10.90
eritrociti 4.5 migliaia/ml 4 - 5.3
emoglobina 14 g/dl 11.9 - 15
ematocrito 40.5% 38 - 48
MCV 91 fl 85 - 98
MCH 31 pg 27 - 32
MCHC 35 g/dL 32 - 38
RDW 13 % 11 - 14
Piastrine 270 migliaia/ml 150.0 - 400.0
Sg-MPV 9.8 fl 9.0 - 16.0

neutofili 41.8 50 - 75
linfociti 37.9 25 - 50
monociti 10.5 2 - 10
eosinofili 8.4 1 - 5
basofili 1.4 0 - 1
neutrofili valore assoluto 2.40 migliaia/ml

velocità di eritrosedimentazione 1 mm 0 - 15
s-proteine totali 7.5 g/dl 6.6 - 8.7

Cosa ne pensa?
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis
24% attività
16% attualità
16% socialità
SCAFA (PE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

L'emocromo è pressocchè regolare se si eccettua una trascurabile monocitosi nella formula leucocitaria;cosnsiglierei una valutazione internistica per le sue restanti problematiche!Cordialità!
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis
24% attività
16% attualità
16% socialità
SCAFA (PE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Le domando scusa...per un errore di distrazione nella lettura dell'allineamento numerico, non mi ero accorto che anche altri valori della formula leucocitaria da lei riportata erano fuori norma,non solo i monociti come da me scritto nel consulto soprastante! Vedo infatti anche un abbassamento del numero dei neutrofili, che può essere espressione di una malattia virale (anche una semplice faringite...influenza...) che associata ad una (ripeto) trascurabile monocitosi (10,5 rispetto a 10 valore massimo),può esprimere una fase di convalescenza! Gli eosinofili aumentano spesso in concomitanza di una allergia del paziente ,ma anche (di nuovo) in una fase di convalescenza post-infettiva! Resterebbero infine anche i basofili di poco aumentati! Se anche i linfociti fossero aumentati, si parlerebbe di formula leucocitaria ''invertita'' (neutrofili bassi e linfociti alti),ma i suoi linfociti invece rientrano nel range! Mi pare manchi l'esame urine!In base a quanto scrive, aspetterei un mese per ripetere solo l'emocromo con formula, considerato che il resto dei valori è nella norma...in caso di nuova conferma dei valori fuori range,anche nel prossimo controllo,resto dell'opinione di una consulenza internistica,come scritto nel mio primo consulto!Ne parli col suo curante ,anche se penso che lo abbia già fatto,e mi faccia pure sapere se vuole!Cordialità!
[#3] dopo  
Utente 407XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno Dottore,
la ringrazio per il suo interessamento. Sono andata dal medico curante e mi ha detto di ripetere gli esami a fine mese, ma a suo avviso non è niente. Io in teoria non ho nessuna allergia e quando ho fatto gli esami del sangue non ero malata (influenza / raffreddore) avevo solo questo problema alle mani sul quale sto indagando tramite visita angiologica e reumatologica.
Soffro di endometriosi , per l esattezza ho una ciste di 4cm sull ovaio destro, può dipendere da questo?
Scusi la mia ignoranza ma cos'è la consulenza internistica?
cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis
24% attività
16% attualità
16% socialità
SCAFA (PE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Buongiorno a lei,
no...l'endometriosi non causa disturbi di sospetto tipo vasculopatico (freddo agli arti superiori), per lo meno ad organi a distanza come le mani, disturbi per i quali occorrono altre indagini; la consulenza internistica è la consulenza con un medico specialista in Medicina Interna,ma a questo punto, sottoponendosi lei a visita reumatologica ed angiologica insieme, sopperisce abbastanza bene per la soluzione del problema !Cordiali saluti!
[#5] dopo  
Utente 407XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno Dottore,
dalle visite fatte (fotopletismografia ed ecodoppler ) hanno riscontrato una depressione a due dita della mano destra... la prossima settimana andrò dal reumatologo.
Oggi le scrivo perchè vorrei chiederle un parere su un altro problemino sorto tre settimane fa al quale non ho dato peso ma sta diventando fastidioso e non so se è necessario farlo presente al reumatologo/medico di famiglia.
Soffro di prurito ovunque!!!sulla schiena, addome, gambe, braccia meno e in testa! è molto fastidioso e imbarazzante ma non ho nessun segno di puntura e lesioni . Per fortuna so controllarmi e non mi sto "lacerando" la pelle ... non ho cambiato abitudini alimentari e neanche detergenti/detersivi.... non riesco a capire il perchè di questo prurito che peggiora nelle ore serali.. in più i miei occhi al mattino sono gonfi come se avessi pianto per tutta la notte...imbarazzante....sta diventando ingestibile questa situazione e non riesco a capire cosa mi sta succedendo...
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis
24% attività
16% attualità
16% socialità
SCAFA (PE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
Gentile ragazza,
senza una visita obiettiva non posso dirle da cosa dipende il suo prurito, se la prende per tutto il corpo, si tratta di un ''prurito generalizzato'' che spesso peggiora proprio nelle ore serali,le cause del prurito sono tante (da malattie dermatologiche a forme allergiche, reumatologiche,ecc.)!Se non passa dopo alcuni giorni è bene farlo presente al proprio medico di fiducia o allo specialista...a maggior ragione nel caso suo, che persiste da tre settimane!Cordialità!