Utente 195XXX
Buongiorno dottori,
premetto che ad agosto/novembre 2015 ho effettuato esami holter24 ore,prova da sforzo,ecg ed ecografia.
Da un anno ormai soffro di extrasistole negli ultimi mesi sono aumentate e ho avuto 5 episodi di FA durati in media un paio d'ore uno solo registrato al pronto soccorso,sono episodi molto fastidiosi perchè li sento tantissimo,mi manca il respiro e cado in ansia,non assumo farmaci ancora,il cardiologo dice che non servono per il momento ...volevo chiedere una cosa,non so se è una domanda stupida:
ma la FA e tachicardia sono la stessa cosa? perchè mi capita di avere battiti che accellerano senza motivo 80/90 battiti al minuto,ma è FA anche questa?Perchè quando mi parte la FA che intendo io la sento molto perchè ho anche tantissime extrasistole in contemporanea...
Ringrazio molto se qualcuno può darmi delucidazioni.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardise lei ha presentato cosi' tanti episodi di f.a. docuemtati deve compèortarsi come segue:
1- iniziare terapia anticoagulante con COUMADIN al fine di scongiurare la piu temibile di complicanze della f.a. e cioe' le tromboembolie

2- contattare un centro aritmologico (nella sua citta' all' Ospedale c'e' sicuramente un centro eccellente) per valutare la opportunita' di un tentativo di ablazione oppure un tentativo di controllare l'aritmia con antiaritmici)

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per il suo intervento,il mio cardiologo dice che per usare il coumadin è troppo presto...però avrei piacere di sapere anche se i battiti accellerati a 80/90 al minuto senza extrasistole può considerarsi FA?
Grazie mille!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non e' la frequenza che caratterizza la f.a. ma il tipo di ritmo, evidenziabile all' ECG o all'Holter.
Non condivido assolutamente il parere del suo CArdiologo.
Il suo rischio tromboembolioco e' molto elevato e quindi la terapia con Coumadin e' piui' che raccomandabile.
La saluto

arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la delucidazione,buon lavoro!
[#5] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Dottore buongiorno,
riprendi il post,
ho capito che dovrei prendere il coumadin,
ma finchè non me lo prescrivono potrei prendere l'aspirina per scongiurare dei trombi se mi venisse una nuova fa? grazie
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L' Aspirina non protegge dalle tromboembolie dovute alla f.a.
Arrivederci
cecchini