Utente 323XXX
Salve. Come da titolo ho da circa un mese il fastidio di aver addormentati mignolo e parte dell'anulare sinistro con formicolio persistenze. Sono nelle mani di un fisiatra che mi ha fatto fare delle terapie, ma senza risoluzioni per ora. Ho anche qualche fastidio cervicale (protrusioni riscontrate da Risonanza), ma per questa cosa sto aspettando il turno di prenotazione per visita neurochirurgica per accertare tutto quanto c'è da fare. Scrivo qui perchè ho un collega, stesso lavoro (ing informatico, quindi sempre al pc) che con le mie stesse sintomatologie ecc, dopo un anno di terapie ecc, ha subito un intervento per liberare il cubitale (se ho scritto male correggetemi). Mi diceva di verificare con un esame, "elettromiografia" anche nel mio caso. Il fisiatra da cui vado effettivamente mi ha detto che effettivamente sarebbe il caso di fare un esame del genere e mi ha detto di farmelo prescrivere dal curante.... E qui l'arcano... voleva sapere da me il codice/descr esatto per la prescrizione. Il fisiatra parla solo di emg. Il centro dove farò l'esame parla di emg arti superiori 8 muscoli oppure Emg 4vcm - 4vcs arti superiori. Quale dei due per capire se il maledetto formicolio dipende dal cubitale o eventualmente dalle protrusioni??? Come mai tute queste complicazioni per una nomenclatura??? Grazie anticipate. Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

non sarà certo il fisiatra che può gestire e tantomeno risolvere il suo problema....

Certo, deve fare una EMG arti superiori, a gomito esteso e flesso, per verificare (cosa molto probabile) se c'è una compressione del nervo ulnare al gomito (più probabile) o al polso.

Se tale compressione verrà confermata e in base alla sua entità, il chirurgo della mano o il neurochirurgo valuterà se è il caso di operare (neurolisi) o se trattare solo con integratori neurotrofici.

BUona giornata.
[#2] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille dottore. In attesa di visita , vedremo l'esame EMG cosa dirà. L'esame è per la settimana prossima.
Effettivamente aspettare con questo dito mignolo pesante è un fastidio... Speriamo bene.

LA ringrazio ancora. Buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.
[#4] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore, sempre in attesa di visita scrivo qui il risultato dell'Emg che ho fatto velocemente.
la VCM tratto gomito polso (52.8 m/sec) nella norma con tempo di conduzione distale (tratto polso-abduttore V dito) nella norma (3.2 m/sec x 5 cm) e risposta M alla stimolazione distale di normale ampiezza (9.5 mV).
La VCS ortodromica del nervo Ulnare sinistro è nella norma nel tratto V dito - polso (52.0 m/sec),, mentre è ai limiti inferiori della norma nel tratto polso - gomito (50.2 n/sec), con potenziale evocato sensitivo alla derivazione distale di normale ampiezza (9.4 microV).

In funzione della VCS gomito-polso si conisiglia controllo a distanza nel tempo.

Questo quanto scritto nel referto. Quindi effettivamente una certa sofferenza all'ulnare c'è... Il senso di addormentato al mignolo resta ma sembra di intravedere migliorie. speriamo , Se intanto ha altri suggerimenti ovviamente sono graditissimi.
Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Se c'è un miglioramento clinico, insisterei con gli integratori neurotrofici a dosaggio terapeutico per altri 30-40 giorni almeno.
[#6] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
OK. Grazie ancora per la gentilezza e per la tempestività. Se ci saranno novità le condividerò. Le auguro un ottimo fine settimana.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Altrettanto a lei.