Utente 407XXX
Gentile dottore,
io e il mio compagno vorremmo avere dei bambini.
Io non ho problemi di fertilità riscontrati, mentre lui (32 anni), ha eseguito un ecografia in cui si evidenzia bilaterlamente un "modesto idrocele. A sinistra si apprezzano alcune sottili strutture tubulari trasoniche riferibili a iniziale varicocele". Il resto nella norma.
Lo spermiogramma riporta questi valori:
Aspetto: nella norma
Volume: 3.5
Viscosità: nella norma
Liquefazione: Completa
Concentrazione di spermatozoi: 8
Spermatozoi totali: 28
Mobilità progressiva (A + B): 12.00
Numero con motilità progressiva: 0.90
Totali con mobilità progressiva: 3.15
Percentuale di forme normali: 15
n. motilità progressiva morfologia normale: 0.80
Tot. motilità progressiva morfologia normale: 2.80
Indice di motilità spermatica: 33

Crede che con questo quadro sia probabile riuscire ad avere figli in modo naturale?
I valori ridotti dello spermiogramma potrebbero essere dovuti al varicocele in stadio iniziale?

Grazie per il parere

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,l'esame trasmesso é fortemente deficitario sia dal punto di vista quantitativo (numero degli spermatozoi),che qualitativo (motilità).Per poter affermare l'influenza di un varicocele di grado modesto sulla spermatogenesi,dovremmo conoscere i risultati dell'esame obiettivo,particolarmente in relazione al volume dei testicoli,nonché dei dosaggi ormonali di FSH,Testosterone totale,17 beta estradiolo ed inibina b.Ho la sensazione che il suo partner non sia stato visitato e che il quadro clinico sia appannaggio del solo ginecologo.Ci aggiorni in merito.Cordialità.