Utente 402XXX
Buonasera,

Dopo un primo spermiogramma un po' preoccupante, ho eseguito nuovamente l'esame e l'esito è decisamente migliorato con nessun parametro fuori dalla norma.
Questa mattina ho eseguito eco color doppler e l'esito è:
-varicocele sinistro 3 grado
-elicitando la manovra di valsalva si evidenzia reflusso reno spermatico patologico
L'andrologo mi ha solamente prescritto delle pastiglie da prendere durante i mesi piu caldi dell'anno e mi ha detto che, non sentendo dolore e visto il miglioramento dello spermiogramma, non devo fare altro.
Premetto che stiamo cercando una gravidanza da 10 mesi e io ho 29 anni e la mia compagna 27. La cosa mi lascia un po' perplesso in quanto ho letto che spesso la varicocele di 3 grado è associata ad infertilitá. Come è possibile che l'andrologo mi dice che è tutto apposto? Mi consigliate di ascoltare il parere di un secondo andrologo? Se la gravidanza dovesse ulteriormente tardare, tra quanto mi consigliate di ripetere gli esami?
Un ultima informazione:la spermiocultura ha evidenziato:
-flora batterica mista
-esame microscopico:globuli bianchi
-neisseria negativa
Questo esito è nella norma?
Ringrazio anticipatamente per il riscontro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
se ha l'esame seminale è nella norma e il varicocele non dà sintomi di fastidio o dolore non c'è motivo di essere aggressivi nei confronti delle sue vene. l'associazione varicocele e infertilità è da tempo messa in dubbio dalla letteratura scientifica. Ai miei pazienti nella sua stessa situazione ( età e tempo di ricerca gravidanza) consiglio una vigile attesa con controlli seminali nel tempo.
cordialmente