Utente 406XXX
Gentili dottori , ho 29 anni e' da circa tre giorni assumo una pillola per la pressione per via dei valori alti degli ultimi anni , in questa settimana avevo una pressione di 170/110 ne ho sofferto sempre e credo che sia un problema ereditario visto che mio padre e i miei fratelli maschi ne soffrono.

Ad ogni modo il medico curante mi ha prescritto anzi mi ha dato dei campioni per prova del farmaco
Aloneb mezza compressa dopo colazione c'e' scritto nel bugiardino 5mg/25 mg io in pratica ne prendo mezza.

Negli ultimi mesi soffro di disfunzione erettile ancora da valutare con un andrologo , e la scorsa settimana presi una pillola di Sildenafil pensa phararma da 50mg il tutto prima che io prendessi la mezza pillola per l'ipertensione.

Ora vi chiedo un consiglio , leggendo e in rete e sui bugiardini non dovrebbero creare problemi i due farmaci , ma ho un po paura , e la visita androloga purtroppo ce l'ho tra 20 giorni e in questi giorni mi dovro' vedere con una ragazza che mi attira molto sessualmente parlando , e siccome gia sono stato con lei e non ho avuto erezione e zero voglia di farlo ma non perche' non mi piace ma perche' sto soffrendo di questa disfunzione e non riesco a mantere l'erezione , vorrei sapere se posso prendere i due farmaci senza conseguenze.

Lo scorso anno feci un elettrocardiogramma tutto nella norma , non vorrei perdermi questa avventura anche perche' la ragazza in questione partira' prima della visita androloga.

Aiutatemi per favore.

Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
In realta' sia il nebivololo che la idroclorotiazide possono creare problemi di disfunzione erettile, ed inoltre io sconsiglio sempre i diuretici specie nelle eprsone giovani.
Ci sono altri farmaci antiipertensivi che hanno minori effetti sull'erezione.
Il Sildenafil puo' essere tranquillamente associato alla terapia in attyo ma deve essere prescritto da un medico

arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dottore intanto grazie mille per avermi risposto.

Forse mi sono espresso male io , io soffro prima ancora di ancora i due farmaci di disfunzione erettile.

La pillola per l ipertensione la prendo da circa 4 giori , e il viagra da 50 mg l ho preso solo una volta circa 10 giormi fa , ma è da circa un mesetto che soffro di questa disfunzione.

Al di la dell ansia che ammetto di avere e che spesso so che puo essere una causa , le faccio un esempio , una settimana fa con la mia ragazza ho avuto due rapporti senza aiuto del viagra e sono stati perfetti ero più tranquillo , mentre con quest'altra ragazza ne soffro di più , sarà un ansia da tradimento non so , ad ogni modo le chiedo se l ipertensione cioè i miei valori che oscillavano tra i 160/110 possono influire sull erezione , oppure un problema alla tiroide che non ho mai controllato ma che a breve valuterò.

L'importante che i due farmaci non mi facciano male se eventualmente li associo , grazie ancora dottore.
Buon lavoro.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
no i suoi valori cosi' elevati non sono la causa del DE.
Torno comunque a ripeterle che la terapia antiipertensiva da lei assunto non pare la piu adatta ad un soggetto giovane come lei
Arrivederci

cecchini

[#4] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dottore Cecchini grazie mille ancora , e complimenti ho visto qualche sua intervista e dovo ammettere che oltre un gran medico mi da anche l'impressione di essere un uomo eccezionale .

Le vorrei fare solo le ultime 3 domande dottore da perfetto ignorante in materia , (premetto che da circa due anni estate 2013 soffro di ansia legata al fatto che avevo paura di avere la sla in quando soffro di fascicolazioni/miochimie sparse in tutto il corpo che fortunatamente una visita neurologica dopo 3 mesi dall'esordio e una emg fatta dopo 2 anni a novembre 2015 sono state tutte nella norma quindi per facilitarle le risposte con tutti i limiti di un consulto online ci tenevo a dirlo in anticipo.

1) Caro dottore ultimamente sento spesso durante la giornata una sensazione come un peso al centro del petto che spesso arriva anche alla gola questa sensazione e dei battiti irregolari piu veloci e poi tutta ritorna nella norma durano pochi secondo ma quel senso di TONFI al cuore o peso che a volte si sente anche nella bocca della stomaco e' dovuto credo ad un fattore ansioso giursto?

2) Lo scorso anno al pronto soccorso mi fecero un elettrocardiogramma , questo esame risultato nella norma dottore scongiura problemi al cuore o guarda solo il cuore in quel momento?

3) Se il mio medico di base e d'accordo posso assumere quindi il surdefail 50mg anche se prendo Aloneb mezza pastiglia anche se quando ho assunto il passato il viagra una sola volta avevo dolor di test forte dopo l'assunzione ?

Ad ogni modo dopo questa avventura con questa ragazza ascoltero' il suo consiglio e andro' da un cardiologo per farmi prescrivere una adatta terapia , grazie dottre , buona vita a lei e in famiglia.
Un abbraccio.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei può assumere i farmaci che vuole purché prescritti da un medico . Non puo assumere
Il viagra se
Non le
É
Stato
Prescritto da un medico