Utente 693XXX
salve, ho 22 anni e vorrei chiarire un pò di dubbi
da cosa dipende se la mia ragazza non arriva all'orgasmo?forse dal mio pene(15cm)sempre da questo può dipendere il fatto che non riesco a penetrarla da dietro?
cosa posso fare per durare più di un orgasmo?
per favore aiutatemi!!!
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,innanzitutto mi complimento per la crescita del Suo pene di 3 cm. in poco tempo (nel post precedente,infatti era 12 cm....),per cui,se le dimensioni erano normali 5 mesi fa,oggi,con 15 cm. lo sono maggiormente!
Quindi,il problema non riguarda il pene ma la sintonia che una giovane coppia deve ricercare e che puo' essere resa piu' difficoltosa dalla occasionalita' dei rapporti.Viva serenamente i rapporti e vedra' che,nel tempo,il vostro rapporto migliorera'.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il raggiungimento dell'orgasmo per una donna è fenomeno un pò più complesso che per il maschio. servono situazioni emozionali particolari, opportune stimolazioni genitali a livello delle parti sensibili, clitoride picole labbra che possono essere stimolate anche non dal pene e di certe zone, all'interno della vagina ( punto G) che possono essere stimolate con la introduzione vaginale del pene.
Spesso molte ragzze hanno una starna sensazione di orgasmo che magari non riescono nemmeno a percepire esattamente.
Come le dice il Dottor Izzo, la conoscenza nella coppia e l'altruismo del maschio sono fondamentali
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 693XXX

Iscritto dal 2008
Salve,
vorrei sapere da cosa può dipendere il fatto che non ho una produzione di sperma abbondante,vorrei quindi capire se esiste una quantità standard di emissione.
ancora vorrei sapere da cosa può dipendere il fatto che il mio rapporto dura tra i 5 e i 10 minuti.
grazie

P.S.:è vero che può dipendere dal fatto che uso gli slip anzichè i boxer...e che sto sempre seduto?
[#4] dopo  
Utente 693XXX

Iscritto dal 2008
salve sono un ragazzo di 24 anni.
da quando avevo 14 anni ad oggi ho sempre praticato sesso senza mai avere problemi.
ultimamente in contemporanea alla seduta di laurea, è successo che abbia perso l'erezione durante il rapporto.
inizialmente ho creduto fosse lo stress.
solo che ora è passato quasi un mese, e mi succede questo :
1) se stimolo il pene va in erezione, anche se ci metto un pò più di tempo rispetto a prima
2) se faccio sesso con una partner differente dalla mia, l'erezione c'è ed è un rapporto soddisfacente.
3) se faccio sesso con la mia ragazza con cui ho avuto la perdita di erezione, non solo non ho erezione ma addirittura mi viene l'ansia.
P.s: ho fatto le analisi del sangue da cui è emerso che ho i trigliceridi sul valore di 200.
non so che fare e come affrontare il problma.
grazie
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...continua a stupirci,raccontando perdita di erezione in contemporanea con la seduta di laurea...Credo che la soluzione possa risiedere nel far riferimento ad un dato oggettivo quale e' la diagnosi andrologica di primo livello che consideri,anche,lo stato di salute generale.Va da se che l'impegno psicologico sia ben presente...Cordialita'
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

non è facile esemplice rispondere a domande come la sua di cui non è chiaro dove stia la realtà e la immaginazione.
comunque, può anche essere che la laurea abbia pouto comportare un carico di stress tale da incidere nella attività sessuale; abbastanza accettabili gli insuccessi con la donna con cui ha avuto un insuccesso, , con la quale il timore di episodi simili può scatenare una scarica adrenergica che impedisce l'erezione.
Cerchi di consultare un andrologo che possa aiutarla a risolvere i suoi problemi
cari saluti
[#7] dopo  
Utente 693XXX

Iscritto dal 2008
onestamente tutto questo stupore non lo comprendo, soprattutto non capisco che vuol dire - non è facile esemplice rispondere a domande come la sua di cui non è chiaro dove stia la realtà e la immaginazione -ho esposto semplicemente un problema concreto.
vi ringrazio comunque per l'immediata risposta
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...si rivolga ad uno Psicosessuologo.Cordialità .